Donne e donne: il film sul femminicidio a Venezia

Mentre si aspetta l’uscita al cinema di Donne e donne, che sarà in programmazione dal 18 Settembre 2020, il film viene presentato nel corso della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Il lungometraggio scritto prodotto e diretto da Minuta Gabura (che ne è anche interprete), Donne e donne è ispirato a una storia vera ed è dedicato a tutte coloro che hanno trovato la morte per mano di un uomo, ma anche a coloro che subiscono e hanno subito ogni tipo di violenza e che, con coraggio, sanno ricominciare.

Donne e Donne

Donne e donne

Giulia è una donna di 34 anni, romena madre di due giovani figli e con poca fortuna. In testa il tormento di un sogno: aprire un bar nella sua città, ma non aveva a disposizione risorse finanziare sufficienti. Decide di affrontare un enorme sacrificio, quello di lasciare i figli con i genitori e intraprendere un viaggio in Italia in cerca di un lavoro per poter realizzare il suo sogno. Padova le si presenta come una città ricca e piena di nuove possibilità lavorative. Si impegna per ben sette anni a svolgere vari mestieri, riuscendo a lavorare infine per conto suo a Villa Carla, organizzando eventi e feste private, con l’aiuto anche dei figli. Giulia trova anche l’amore. Nel suo cuore fa breccia un uomo di nome Marco e intraprende con lui una relazione per circa sei anni, progettando in futuro il matrimonio. Ma, proprio quando tutto sembra andare per il meglio, accade qualcosa che sconvolgerà la sua vita. Dopo la morte di Marco, le si avvicina un uomo di nome Luca, che Giulia e i suoi familiari considerano una persona dal carattere umile e generoso; ma anche questa volta la donna è inconsapevole di ciò che le sta per accadere.

Girato tra Padova e Venezia, Donne e donne porta in scena due uomini agli antipodi, due amori opposti: un amore puro e un amore violento.

Accanto a Minuta Gabura, fanno parte del cast Antonio Zequila, Daniele Lo Savio, Luis Fernandez de Eribe, Iuliana Popovici, Maria Pia Berno, Daiana Bianco, Giulia Corroccher, Giuseppe Milazzo Andreani, Paolo Braghetto, Mauro Cicciarello, Moreno Pampagnin, Dario Luigi Tardivo, Alexandra Moldoveanu, Desiree Cionac.

Potrebbe interessarti

Donne che innovano, di Giada Palma

Donne che innovano, di Giada Palma

Giada Palma, classe 1988, è autrice del libro Donne che innovano, oggi tradotto anche in inglese con il titolo 20 Women for innovation.

glAmour Prenatal

glAmour: la linea al femminile per restare fashion

Dall’incontro tra Prenatal e la passione artigianale della stilista Cristina Tajariol, nasce glAmour, una collezione pensata per le mamme

Gianluigi Nuzzi e Michele Affidato per il Camomilla Award

Gianluigi Nuzzi riceve il Premio Camomilla Award

Durante WomenforWomen, Gianluigi Nuzzi ha ricevuto il Premio Camomilla Award per la trasmissione Quarto Grado.

Lascia un commento