Massimo Wertmuller e Rodolfo Laganà sono “Amici per la pelle”

Massimo Wertmuller e Rodolfo Laganà sono in scena al Teatro 7 nell’esilarante commedia dal titolo: Amici per la pelle.

Amici per la Pelle al Teatro 7 di Roma
Amici per la Pelle al Teatro 7 di Roma

I due grandi artisti calcano come protagonisti lo stesso palco mettendo in atto una rappresentazione comica e drammatica al contempo, coinvolgendo il pubblico attraverso una narrazione empirica che trasporta lo spettatore direttamente nella storia.

Amici per la pelle

L’occupazione nazista a Roma finalmente volge al termine grazie sia all’arrivo delle forze alleate, che alla Resistenza dei romani. E’ il 5 giugno del 1944, una data storica.
Franco (Massimo Wertmuller) ed Otello (Rodolfo Laganà) sono due amici di 50 anni senza particolari attitudini, i quali vengono a conoscenza della presenza di alcune mine piazzate dai tedesci sul ponte di ferro, che saranno fatte brillare dopo la loro ritirata.
Franco di mestiere fa l’orologiaio avrebbe sempre voluto compiere un gesto eccezionale ma gli manca la materia prima: il coraggio.
Otello è invece uno stagnaro che ha poche mete nella vita: bere e mangiare in primis.

I due amici, dopo aver appreso del piano nazista, decideranno di compiere un atto eroico, un modo per dare un senso alla loro vita e sentirsi orgogliosi: salvare il ponte tagliando le micce alle bombe.

Ovviamente “Tra il dire ed il fare…” c’è talvolta un oceano in mezzo, ed infatti l’azione si presenterà più complicata del previsto dando vita a situazioni tragicomiche magistralmente interpretate dai due bravissimi attori romani.

Amici per la pelle è diretta da Stefano Reali che ne è anche l’autore.

Le scenografia sono di Carlo De Marino; i costumi di Mara Gentile; musiche Stefano Reali; luci e disegno GianMarco Cacciani, tecnico luci Niccolò Santibelli; aiuto-regista Natalia Balestra mentre l’organizzazione è di Alessandro Prugnola.



Potrebbe interessarti

Benedetto Casillo, Marisa Laurito e Geppy Glejeses per Così Parlò Bellavista

Con Così parlò Bellavista riparte l’Acacia

La recensione dello spettacolo "Così parlò Bellavista con la regia di Geppy Gleijeses, andato in scena al Teatro Acacia di Napoli.

Gea Martire. Foto da Facebook

Gea Martire: quando il mondo va Sottosopra

Incontriamo oggi Gea Martire, attrice partenopea dall'indiscusso talento, che sta girando con il suo spettacolo "Sottosopra".

Lino D'Angiò ed Alan De Luca per E che Teatro

E che Teatro sbarca al Bracco

Al Teatro Bracco di Roma arriva la prima di "E che Teatro!", show ricco di risate e musica con Lino D'Angiò e Alan De Luca.

Lascia un commento