L'Arte nel Cuore al Salone Margherita di Roma

L’Arte nel Cuore al Salone Margherita di Roma

L’Arte nel Cuore torna in scena a Roma, al Salone Margherita, che tanto ha dato alla commedia italiana, alla TV, al palcoscenico.

L'Arte nel Cuore al Salone Margherita di Roma

In una scenografia che ha “ripensato” l’intera platea mutata come un enorme palco, gli allievi della scuola e dell’Accademia che nella sua mission forma artisticamente ragazzi disabili assieme a normodotati, il prossimo 29 giugno proporranno al pubblico “La Casa è nel tuo Cuore”, dove un elegante teatro diventa luogo simbolico ed evocativo di uno Spirito di amore per se stessi, per gli altri, per il mondo.

Un medico umanitario introduce il racconto di una nuova storia contemporanea che vede un bambino inglese dato per disperso e allevato nella giungla dai gorilla e che per amore proverà a mettersi in gioco per tornare nella civiltà, e cercare la sua casa. Ma l’amore non è un sentimento a senso unico, è un circolo alimentato e rilanciato reciprocamente e allora George, il nostro Tarzan contemporaneo, una volta confrontatosi con la società civile sceglierà anche questa volta di abbandonarla, non per tornare indietro nella giungla, bensì per creare una nuova casa insieme alla sua Jane, in cui la natura e il progresso potranno convivere integrandosi.

Ma L’Arte nel Cuore ha deciso quest’anno di fare il bis, e sempre al Salone Margherita il 6 luglio i giovani artisti saranno impegnati in “Il Cuore di un burattino”; ambientato in un luogo sospeso e metateatrale lo spettacolo inizia nella bottega di un vecchio falegname, che grazie al suo buon cuore riesce a percepire una voce, un’anima, una vita, all’interno di un ciocco di legno, e si adopera per darle una forma eun corpo. Nasce così un burattino senza fili che, voglioso di conoscere il mondo si getta con entusiasmo e incoscienza nelle esperienze, totalmente esposto agli inganni di personaggi fuorvianti come il Gatto, La Volpe e Lucignolo, e costantemente accompagnato da presenze come la Fata, il Grillo, Timingila, l’anima della Balena, che lo amano, lo stimolano, e lo dirigono verso il vero senso della vita.

E dopo sfide difficili, momenti di sconforto e di disperazione, bugie, e paura di morire, ecco che il burattino troverà il significato della sua condizione e potrà quindi trasformarsi in quell’essere umano che già in potenza abitava in lui. I due eventi, saranno visibili entrambi online, considerando che per esigenze di ripresa non è possibile consentire il pubblico in presenza.

Autore: Susanna Marinelli

Giornalista pubblicista, ha scritto tra le altre per le riviste Cioè, Debby, Ragazza Moderna, Vip, Eva 3000, Grand Hotel, Gossip, Tutto, Nuovissimo...Ha partecipato come ospite a varie trasmissioni tv tra cui La Vita in Diretta e in radio per Radio2Rai.

Potrebbe interessarti

Golden Spike per il Social World Film Festival 2021

Social World Film Festival: ospiti 2022

Il Social World Film Festival 2022 è arrivato alla dodicesima edizione e La Gazzetta dello Spettacolo, anticipa qualche ospite!

Pompeii Young Festival 2022

Pompeii Young Festival: I edizione tra spettacolo e sociale

Il programma della prima edizione del Pompeii Young Festival che si terrà a Pompei con il Festival di Cabaret ed eventi live.

Il Vesuvio Award del Napoli Film Festival

Napoli Film Festival: si prepara la 23a edizione

Tutto pronto per la 23esima edizione del Napoli Film Festival, per il quale sono aperte le iscrizioni al concorso SchermoNapoli Corti.

Lascia un commento