La Pellicola d’oro premia le serie TV

Per la prima volta, La Pellicola d’Oro premia, le Serie TV italiane in una kermesse che si terrà il prossimo 28 giugno al Teatro Manzoni di Roma.

La nota manifestazione, promossa ed organizzata dall’Associazione Culturale “Articolo 9 Cultura & Spettacolo” e dalla “Sas Cinema” che riconosce le maestranze e l’artigianato del cinema, grazie alla collaborazione dell’APA (Associazione Produttori Audiovisivi), ritorna in scena per premiare la fiction.

La pellicola d'oro - Serie TV - 2019

Dopo il successo della IX Edizione del Premio Cinema, che ha visto sul palco del teatro Brancaccio i migliori tecnici e artigiani dei film italiani del 2018 con un parterre di grandi nomi e artisti che hanno partecipato alla serata come Lino Banfi, Anna Foglietta, Margherita Buy, Alessandro Haber, Christopher Lambert e tanti altri… si terrà un evento dedicato agli addetti ai lavori delle più famose serie televisive con la presenza di tantissimi ospiti.

Grazie alla tenacia e alla passione del suo ideatore, lo scenografo e regista Enzo De Camillis e ai suoi collaboratori, nasce, quindi, la 1° Edizione del premio de “La Pellicola d’Oro” i mestieri del set, per i tecnici e tutti coloro che, dietro la macchina da presa, lavorano nelle fiction italiane.

Si sottolinea l’importanza del premio nel riconoscere quei professionisti sconosciuti al pubblico, ma che sono l’ossatura di un prodotto filmico, ricordando che il premio, nel suo genere, è il primo in Europa.

Potrebbe interessarti

Perry Mattfeld protagonista di In The Dark. Foto di Marni Grossman

In the Dark sbarca su Rai 4

Partirà con la messa in onda dal 10 maggio, ogni domenica in fascia preserale, su …

Telecamera su set cinematografico

Ritorno sul Set? Forse a fine Giugno

Con l’arrivo della fase 2, del 4 Maggio 2020, sembra che il mondo del cinema …

Fiat 1500S Cabriolet in una scena de L'Amica Geniale

Le auto “cult” protagoniste delle serie TV italiane e straniere

Suburra, Gomorra, Stranger Things e tante altre tra Porsche, Lamborghini e Fiat. Negli ultimi anni …

Lascia un commento