Giò di Tonno - Workshop al Centro Studi delle Arti

Giò Di Tonno al Centro Studi delle Arti

Un workshop di canto e recitazione con Giò Di Tonno

In esclusiva Campana, un altro grande artista sarà protagonista per un appuntamento imperdibile al Centro Studi delle Arti, Giò Di Tonno.

Giò di Tonno - Workshop al Centro Studi delle Arti

Venerdì 16 Giugno 2017, presso la scuola di ballo La Farandula, ci sarà il talent scout del suo work shop di otto ore, dedicato al canto ed alla recitazione, per le pre-selezioni di I Want You (percorso di formazione accademica, format e talent-show nazionale a cura del Centro Studi delle Arti, condotto da Performer professionisti) in Campania.

Giò Di Tonno è attualmente in tour, rivestendo il ruolo dell’inimitabile Quasimodo in Notre Dame de Paris. Con la sua voce potente e graffiante ha conquistato la platea, che da sempre numerosissima accorre per applaudire la bellissima Opera Moderna, composta da un’eccezionale cast.

Il suo debutto nel cast del famosissimo Musical (prodotto da David Zard) avverrà nel 2002, scelto da Riccardo Cocciante per interpretare, per l’appunto, Quasimodo, il gobbo campanaro innamorato della bella Esmeralda.

Nel novembre 2006 altro esordio, infatti sarà protagonista nella versione Italiana del musical Jekyll & Hyde prodotto dal Teatro Stabile D’Abruzzo e da Teatromusica Mamo’, dove interpreta ambedue i ruoli di Dottor Jekyll e Mr. Hyde.

Nel 2007 canta nella fiaba musicale L’orco di Giorgio Bernabò, spettacolo che si avvale anche della presenza delle bravissime Antonella Ruggiero e Patrizia Laquidara.

Nel 2009 sarà nel musical-opera Oscuro e La strega, spettacolo ispirato alla fiaba di Marina Rossi e con le musiche di Giorgio Bernabò.

Dal gennaio 2010 inizia le prove per il musical I promessi sposi – Opera moderna scritto e diretto da Michele Guardì con le musiche di Pippo Flora, in cui interpreta il ruolo di Don Rodrigo.

Bisogna ricordare anche che partecipa come concorrente, vincendo la finalissima della seconda edizione di Tale e quale show 2012, il programma di Rai Uno condotto da Carlo Conti. Nel programma è anche l’interprete che in assoluto ha vinto il maggior numero di puntate.

Si riconfermerà nuovamente campione nel 2013 in coppia con Mietta, insieme alla quale imiteranno Gino Paoli ed Ornella Vanoni con il brano Senza Fine.

E’ anche il vincitore di Sanremo, dell’edizione del 2008, insieme a Lola Ponce con la canzone “Colpo di fulmine” scritta per loro da Gianna Nannini, nel 2010, invece, riceve a Roma il prestigioso Premio Persefone, come miglior interprete di musical.

Una grande carriera per un grande artista che metterà la sua esperienza ed il suo talento a disposizione di tutte quelle persone che hanno un sogno da coltivare, quindi, per tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza emozionante l’appuntamento è per il 16 Giugno a Centro Studi delle Arti.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Il borgo di Castelfalfi

Castelfalfi: la poesia in un borgo sotto le stelle

Una notte piena di stelle a Castelfalfi, dove unendo arte e vino arriva la nuova edizione di Calici di Stelle, con Elisabetta Rogai.

La coppa del mondo per i Mondiali Qatar 2022. Foto dal Web unspash

Mondiali Qatar 2022: tutto quello che c’è da sapere

Le nazionali di Australia e Costa Rica sono due Paesi agli antipodi ma hanno una cosa in comune: accedere ai Mondiali di Qatar 2022.

Pop Orchestra Fantasy presenta Orchestra Artemus

Pop Orchestra Fantasy sbarca a Pompei

L’Orchestra Artemus con Pop Orchestra Fantasy sabato 6 Agosto farà un excursus nella musica pop a cominciare dagli anni ‘60.

Lascia un commento