Le Donatella con il dottor Luciano Perrone
Le Donatella con il dottor Luciano Perrone

Luciano Perrone: ecco il décolleté perfetto

Abbiamo incontrato il dottor Luciano Perrone, per parlare dei canoni di bellezza, che nell’era social sono in rivoluzione: le paladine indiscusse della rivendicazione di abitare in un corpo naturale aiutato da una buona alimentazione, attività fisica e qualche accorgimento è del duo Le Donatella.

Dal loro profilo social le gemelle Silvia e Giulia Provvedi, lanciano frecciatine alla perfezione e sono schierate per l’amore verso il proprio fisico come madre natura l’ha creato.

Le Donatella con il dottor Luciano Perrone
Le Donatella con il dottor Luciano Perrone

Ecco, il web si divide, ma molte donne sono con loro, aiutarsi con la medicina e chirurgia estetica sì, ma senza cambiarsi i connotati.

Luciano Perrone, medico specialista in medicina e chirurgia estetica e creatore di “Dr. Perón, l’originale mastoplastica argentina, il segreto delle donne più sexy del mondo”, ci spiega come essere belle, naturali e sentirsi a proprio agio.

Attenzione, non c’è nessun trucco o inganno, ma solo la nostra bellezza valorizzata.

Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo al Dottor Luciano Perrone. Ci spiega come funziona il metodo originale della mastoplastica argentina?

Tradotto in parole semplici: aiuto le mie pazienti a sentirsi sicure del loro corpo e attraenti grazie al metodo dell’originale mastoplastica argentina. Così, andando a migliore la loro autostima e la loro vita sociale e professionale.

Ebbene, nei miei oltre dieci anni di esperienza, ho avuto modo di notare che ogni donna ha un’esigenza specifica, quando si tratta di chirurgia estetica del seno.

Ogni corpo è unico, come opera?

C’è una precisa pianificazione e studio, in relazione alle caratteristiche del loro corpo.

Non esistono due persone che abbiano lo stesso aspetto e lo stesso carattere. Di conseguenza, anche qualsiasi intervento deve essere progettato secondo le esigenze e le specificità di ogni singola persona.

Il trattamento deve essere soggettivo e personalizzato. Quindi, non può essere uguale per tutti, ma deve considerare le questioni soggettive del corpo e dello stile di vita della paziente.

In poche parole, il tuo décolleté deve valorizzare la tua particolare personalità e i tuoi desideri del tuo corpo.

Deve avvicinarsi il più possibile ai tuoi sogni, ma non può prescindere dalle tue caratteristiche fisiche di partenza.

Come opera?

Partendo dal presupposto cui sopra, ho creato il mio personale protocollo, sviluppato in anni di studio e applicazione su centinaia di donne.

Queste considerazioni, unite alla mia passione per la bellezza e la cura del corpo, mi hanno portato a perfezionarmi nell’arte della costruzione, secondo l’originale mastoplastica argentina.

Il risultato: è un décolleté naturale, differente dai comuni che somigliano a due meloni di silicone, che danno solo il classico effetto Barbie.

Il suo è un décolleté a prova d’arte.

La mastoplastica argentina si allontana drasticamente dalla tipologia d’intervento, che crea seni innaturali. Ogni corpo è unico e caratteristico, anche il décolleté deve essere unico e adattarsi al tuo corpo.

Per questo mi definisco spesso “artista del seno”. Perché ogni caso è unico e speciale e merita di essere valorizzato al 100%, non nascosto o trascurato.

Di fatto, quindi, la mastoplastica argentina è l’unico trattamento di mastoplastica basato sull’ideale di bellezza sud Americano divulgato in Italia dalle modelle, dalle veline, dalle star della tv sudamericane, che sono tra le donne più sexy al mondo.

Questo tipo di mastoplastica si rivolge a tutte quelle donne, che puntano tantissimo sulla cura del proprio corpo e che apprezzano questo canone di estetica e di bellezza, che ha sfondato anche negli Stati Uniti.

Autore: Fabio Scarpati

Potrebbe interessarti

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti. Foto dal Web

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti

La digitalizzazione è un fenomeno che sta coinvolgendo ormai tutte le sfere lavorative: ecco i lavori che uniscono arte e digitale.

Anna Mazzamauro e Paolo Villaggio in una scena di Fantozzi.

Anna Mazzamauro: i miei premi a Paolo Villaggio

Incontriamo Anna Mazzamauro, la nota attrice di teatro e cinema che riceve il Premio Penisola Sorrentina e ci racconta di Paolo Villaggio.

Il calendario delle spose 2023 presentato a Naoli

Presentati Calendario Spose e Studentesse 2023

Presentati ufficialmente il Calendario delle Spose e il Calendario delle Studentesse annualità 2023, e noi non potevamo mancare.

Lascia un commento