Faccende domestiche: le attività da svolgere in casa con il fai da te per risparmiare

Per il corretto mantenimento di una casa ci sono tantissimi interventi da eseguire più o meno di frequente. Sono le classiche faccende domestiche che sono necessarie in ogni famiglia per mantenere in buono stato le abitazioni e renderle più confortevoli e pulite. In alcuni casi, invece di chiamare un professionista e spendere molti soldi, può essere conveniente affidarsi al fai da te ed ecco perché oggi scopriremo insieme come procedere.

Faccende domestiche fai da te

Riparazione degli elettrodomestici

Generalmente per i grandi guasti, come nel caso dei problemi alle schede elettroniche delle lavatrici, non conviene mai procedere con il fai da te. Per i piccoli guasti, invece, è possibile armarsi di un po’ di forza di volontà e di voglia di studiare. Per prima cosa, se l’errore viene segnalato sul display, basta cercare quel codice nel libretto di istruzioni e vedere a quale guasto corrisponde. In secondo luogo, si consiglia di controllare su internet come si riparano i vari apparecchi per cercare di risolvere per quanto possibile il problema prima di richiedere l’intervento di un tecnico.

Controllare i consumi domestici

Si tratta di un’operazione che si può tranquillamente eseguire in maniera autonoma e, al contrario di quanto molti pensano, non è poi così complicato. Si può iniziare con l’autolettura del contatore eseguibile da chiunque in qualsiasi momento senza il bisogno di ricorrere all’operatore di riferimento. Per capire meglio come leggere il contatore della luce è per esempio possibile consultare la guida di Acea, dove viene spiegata nel dettaglio la procedura da seguire. Si tratta di una verifica molto importante perché dà la possibilità di conoscere tempestivamente i consumi effettivi e di rendersi conto se si sta consumando troppa energia. Svolgere questa operazione permette quindi di ottenere una bolletta con voci di costo veritiere e non basate su stime.

Igienizzare a fondo la casa

Per poter vivere in un ambiente pulito e salubre, è sempre opportuno unire alle pulizie ordinarie quelle di tipo straordinario. Ci sono diversi modi per provvedere all’igienizzazione della casa, ad esempio usando le scope a vapore, che riescono ad uccidere il 99,9% dei batteri, o sfruttando un aspirapolvere con filtro HEPA, in grado di trattenere microparticelle, allergeni, spore e muffe. Bisogna poi fare attenzione alla tipologia di detergente utilizzato, senza esagerare con quelli a base di candeggina, e far sempre arieggiare gli ambienti. Ci sono altre opzioni come gli ozonizzatori domestici che però vanno usati con la massima cautela.

L’opzione del bricolage

Per le piccole riparazioni domestiche c’è una soluzione low cost e persino divertente, ovvero il bricolage. Molti la definiscono come “l’arte di arrangiarsi”, ma richiede comunque studio e l’acquisto di una serie di attrezzi basici, come il set di cacciaviti e alcuni elettroutensili come il trapano o l’avvitatore. Ad ogni modo, il web è pieno di guide e di video tutorial che spiegano come effettuare qualsiasi riparazione possibile. Di conseguenza, avendo un po’ di tempo da dedicare al bricolage e qualche utensile basico, è possibile risolvere con il fai da te qualsiasi piccola riparazione in casa.

Potrebbe interessarti

Gianluca Ramazzotti. Foto dal Web

Gianluca Ramazzotti: i mancati incassi dello spettacolo? State uccidendo “la fabbrica dei sogni”!

Oggi accogliamo le dichiarazioni dell’attore e produttore italiano Gianluca Ramazzotti, che in risposta al decreto …

Riceviamo e Pubblichiamo

Riceviamo e Pubblichiamo: l’animazione terapeutica arriva a Campomarino

Per la nostra rubrica “Riceviamo e Pubblichiamo”, oggi abbiamo selezionato una mail ricevuta da Mariachiara …

It's time to

It’s time to: i protagonisti dello spettacolo per dire NO alla violenza sulle donne

It’s time to è una campagna social promossa dall’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne …

Lascia un commento