Stella Pecollo - La prova costume. Foto da Ufficio Stampa
Stella Pecollo - La prova costume. Foto da Ufficio Stampa

Stella Pecollo: arriva la prova costume

Oggi vi parliamo del video pubblicato online da Stella Pecollo, insieme con le ragazze del gruppo “body positive“, un video che chiarisce la posizione delle donne curvy e la voglia di prendersi con più leggerezza e amarsi senza vergogna.

Noi vi avevamo già parlato qualche tempo fa del suo libro “Io sono bella”, ed ecco che Stella continua la propria lotta personale contro il “body shaming” nel periodo più delicato dell’anno per chi come lei ha sofferto o soffre di disturbi alimentari o semplicemente non ha un corpo accettato dalla società come “ideale”.

Il libro è disponibile qui:

Il video in pochissime ore ha realizzato subito migliaia di views. Uno degli obiettivi di Stella in ogni cosa che fa, è di rompere gli schemi e distruggere gli stereotipi, che sono secondo lei una delle cause principali del malessere della nostra società. Uno dei temi che le sta particolarmente a cuore è “la prova costume”.

Le dichiarazioni

Stella Pecollo ci racconta: “La prova costume è l’ennesima invenzione delle ditte di prodotti dimagranti per provare a farci sentire meno belle, meno giuste (e giusti, perchè il tema tocca anche gli uomini)e più insicure, così da comprare i loro prodotti. Ma chi l’ha detto che una donna debba per forza sempre vestirsi con indumenti invernali anche durante la stagione più bella e libera dell’anno? Chi l’ha detto che non possiamo tutte indossare canotte che lasciano libere le braccia morbide, top che mostrano l’ombelico, pantaloncini corti che danno spazio a cosce, gambe e fondo schiena di tutte le forme e colori? Nessuno! O perlomeno nessuno che possa davvero avere un potere decisionale sulla mia vita, e quindi, io decido di fare quello che mi pare e di godermi l’estate, indossando dei bikini colorati e il mio crop top preferito, quello rosa shocking“.

E voi avete già letto il libro di Stella?

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Franco Zeffirelli. Foto dal Web

Franco Zeffirelli: l’omaggio per il centenario

Il 12 febbraio Firenze ricorderà uno tra i più grandi registi italiani, con una giornata commemorativa a lui dedicata: Franco Zeffirelli.

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze per Cinedecameron

Cinedecameron: il cinema per ricordare Boccaccio

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze grazie a Cinedecameron rivisitano, in un inedito cortometraggio Boccaccio.

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti. Foto dal Web

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti

La digitalizzazione è un fenomeno che sta coinvolgendo ormai tutte le sfere lavorative: ecco i lavori che uniscono arte e digitale.

Lascia un commento