Carolina Rey, torno al cinema in “Compromessi Sposi”

Carolina Rey è stata per anni la beniamina di tantissimi bambini grazie ai vari programmi di successo da lei condotti su Rai Gulp. Da allora, ne ha fatta di strada e grazie al suo talento e alla sua innata caparbietà, è riuscita a misurarsi con progetti televisivi sempre più importanti, come Vita in diretta estate e gli speciali natalizi dello Zecchino d’Oro su Rai 1 e La settima porta su Rete 4.

Carolina Rey sul set di Compromessi Sposi. Foto da Ufficio Stampa
Carolina Rey sul set di Compromessi Sposi. Foto da Ufficio Stampa

Oltre al piccolo schermo, Carolina ha raccolto altrettante soddisfazioni anche in ambito cinematografico, sia come attrice che come cantante. Una su tutte: la nomination ottenuta lo scorso anno ai Nastri D’argento per la colonna sonora della pellicola “Sconnessi”. Dal 24 gennaio tornerà sul grande schermo, tra i protagonisti del nuovo attesissimo film “Compromessi Sposi”, in cui affiancherà attori del calibro di Diego Abatantuono e Vincenzo Salemme. Oltre alle gioie legate alla sfera professionale, Carolina dallo scorso settembre si gode quella più grande: suo figlio Filippo.

Carolina Rey ci parli del tuo ruolo in Compromessi Sposi? 

Sono Carolina la testimone della sposa ma una carolina diametralmente opposta a quello che sono nella vita…Nel film sono sopra le righe e molto eccentrica.La cosa che ci unisce e congiunge è sicuramente l’ironia e la passione per la musica.

Come ti sei trovata con il resto del cast?

Benissimo! Sono grata a Francesco Miccichè per avermi dato l’opportunità di affiancare grandi artisti come Vincenzo Salemme e Diego Abatantuono e scoprire che sono soprattutto persone meravigliose. È stato un set composto da persone oltre che brave, umanamente splendide.Dino Abbrescia , Susy Laude, Elda alvigini , Valeria Bilello, Rosita Celentano nomi affermati che mi hanno accolto con grande affetto. Poi ci tenevo a nominare anche i ragazzi, sia i miei colleghi testimoni sia gli sposi Lorenzo Zurzolo e Grace Ambrose che non conoscevo e con la quale è nata una bella amicizia.

Sei da poco diventata mamma, come sta cambiando la tua vita con la nascita di Filippo?

È una vita più intensa e piena, non ho mai un momento in cui mi annoio o non so cosa fare.Filippo mi riempie la vita e vederlo crescere giorno dopo giorno e raggiungere i suoi piccoli grandi traguardi è per me una gioia immensa. Quando mi guarda e sorride mi sento profondamente felice e ogni tanto mi commuovo a guardarlo.

Che mamma sarai? Tu che figlia sei stata?

Spero una brava mamma.Quello di genitore è il mestiere più difficoltoso che esiste ed è facile fare errori, l’unica certezza che ho è che lo farò con tanto tanto amore provando ad insegnare a mio figlio l’educazione e i valori fondamentali della vita come l’unione familiare, il rispetto e l’onesta. Come figlia forse dovreste chiederlo ai miei genitori…in ogni caso credo che un mio merito sia quello di aver dato poche preoccupazioni ai miei genitori essendo io una persona molto tranquilla. 

Oltre a essere una bravissima attrice sei anche una cantante, già con il film Sconnessi hai avuto la candidatura ai Nastri D’argento, cosa rappresenta per te la musica?La musica è in assoluto l’arte che mi accompagna da più tempo e a cui sono visceralmente legata.Sono nata dalla pancia di una cantante e ho iniziato a suonare il pianoforte a soli quattro anni per cui non potrei vivere senza musica.Molto spesso mi sveglio e canto e il mio compagno che ha ancora sonno mi guarda e mi dice:” cantiamo dopo!!”

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

Intanto ho il mio cucciolo da crescere e poi sto valutando diversi progetti per rimettermi in pista dopo la maternità.

Potrebbe interessarti

Marco Giallini e Carolina Rey per L'Isola del Cinema 2019

L’Isola del Cinema, una parata di stelle

L’Isola del Cinema continua a stupire e ad incantare il pubblico. Dopo le serate di …

Carolina Rey. Foto Ufficio Stampa.

Carolina Rey ai Nastri d’argento 2018

Si è tenuta il 29 Maggio 2018 al Maxi di Roma, la cerimonia per le …

Sconnessi - Locandina

Una canzone per Sconnessi

Dopo la cover con Benedetta Porcaroli, torniamo a parlare del film Sconnessi E’ al cinema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.