Party VIP per Settimio Colangelo

Ha spento soltanto venticinque candeline Settimio Colangelo ed è già definito un talentuoso manager dei VIP.

Per l’occasione ha voluto trascorrere la serata ad Avezzano (AQ) insieme alla fidanzata Giulia, ai familiari, agli amici più stretti e alcuni degli artisti che rappresenta.

A festeggiare il giovane manager di origini marsicane c’erano Maria Grazia Cucinotta e il marito Giulio Violati, Maurizio Mattioli, Lorenzo Flaherty, Andrea Roncato, Raffaella Fico e il fratello Francesco, il presentatore avezzanese Luca Di Nicola, l’ufficio stampa e speaker radiofonico Roberto Ruggiero.

Settimio Colangelo con Maurizio Mattioli, Andrea Roncato e Maria Grazia Cucinotta. Foto di Antonio Oddi.
Settimio Colangelo con Maurizio Mattioli, Andrea Roncato e Maria Grazia Cucinotta. Foto di Antonio Oddi.

L’allegra comitiva, fra una prelibatezza e l’altra, si è lasciata andare a foto ricordo in un’atmosfera di grande festa. Il momento clou c’è stato quando lo chef del ristorante ha portato in sala la grande torta particolare realizzata appositamente per l’occasione.

Settimio Colangelo, classe 1993, recentemente è risultato fra i primi dieci manager dello spettacolo più noti e stimati a livello nazionale. Il giovane agente abruzzese annovera nella sua agenzia, oltre ai personaggi presenti alla festa di compleanno, gli attori Ricky Memphis, Fabio Fulco e Marco Marzocca.

Gli auguri di buon compleanno anche da parte della redazione de La Gazzetta dello Spettacolo.

Potrebbe interessarti

Il Barbie style del party

Bambolina’s Party: folla di influencer per il party di Vincenzo Galasso

Trovarsi a Napoli ed entrare nel mondo di Barbie è possibile… se ad organizzare il …

La folla di amici al Lobefalo Summer Party 2020. Foto da Facebook

Torna il bianco del Lobefalo Summer Party 2020

“Un segnale netto e forte, di positività e di convivenza con le regole giuste“: queste …

Tanti auguri Elena Bonelli

Party romano per Elena Bonelli

Una festa di compleanno da ricordare nella cornice della casa romana di Elena Bonelli, che …

Lascia un commento