La magica atmosfera del palco del Festival di Napoli. Foto di Gianni Russo.
La magica atmosfera del palco del Festival di Napoli. Foto di Gianni Russo.

Napoli New Generation, arriva Mogol

La direzione artistica del Festival passa a Mogol

La terza edizione del Festival Napoli New Generation, quest’anno passa nelle mani di Mogol. Questa indiscrezione arriva direttamente dal Teatro Politeama, dove Giulio Rapetti, milanese e classe 1936, che in campo artistico e musicale si è affermato sulla scena internazionale con lo pseudonimo di Mogol, ha partecipato l’altra sera alla finalissima del fortunato format creato da Massimo Abbate, arricchito dalla professionalità del maestro Lino Pariota.

La magica atmosfera del palco del Festival di Napoli. Foto di Gianni Russo.
La magica atmosfera del palco del Festival di Napoli. Foto di Gianni Russo.

Il buon Mogol che già cura la curerà la formazione artistica e passerà a produrre i vincitori di questa edizione 2017, ha deciso dal prossimo anno di scommettere però su questo Festival, su Napoli e sulle nuove generazioni di talenti canori della città.

Un mostro sacro nel panorama canoro italiano ed internazionale che riapre a sorpresa l’interesse per un prodotto artistico tipicamente Made in Naples e che dopo aver messo a disposizione le borse di studio – che verranno assegnate ai vincitori che per davvero ne avranno bisogno sotto il profilo finanziario per continuare la propria formazione artistica – ci metterà dunque anche tutto il suo prestigio.

Un grande risultato per Massimo Abbate, con questa terza edizione del festival che ha consentito di effettuare il gran salto di qualità e aumentare il cammino in salita verso Napoli New Generation.

Tra i premiati, Bruno Lanza, a cui è stato assegnato il Premio Totò Savio, direttamente dalle mani della moglie del grande maestro. Tra le novità di questa edizione, anche la presenza dell’attrice Anna Brancati, come “inviata sul campo” e nel back-stage per raccontare al pubblico quello che avviene dietro le quinte.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il borgo di Castelfalfi

Castelfalfi: la poesia in un borgo sotto le stelle

Una notte piena di stelle a Castelfalfi, dove unendo arte e vino arriva la nuova edizione di Calici di Stelle, con Elisabetta Rogai.

La coppa del mondo per i Mondiali Qatar 2022. Foto dal Web unspash

Mondiali Qatar 2022: tutto quello che c’è da sapere

Le nazionali di Australia e Costa Rica sono due Paesi agli antipodi ma hanno una cosa in comune: accedere ai Mondiali di Qatar 2022.

Pop Orchestra Fantasy presenta Orchestra Artemus

Pop Orchestra Fantasy sbarca a Pompei

L’Orchestra Artemus con Pop Orchestra Fantasy sabato 6 Agosto farà un excursus nella musica pop a cominciare dagli anni ‘60.

Lascia un commento