Napoli Teatro Festival 2017

Franco Battiato infiamma Piazza del Plebiscito

Franco Battiato, artista senza tempo, grande amante di Napoli che ha ricambiato il calore lo scorso 5 Giugno, apre il Napoli Teatro Festival 2017 con il suo concerto in Piazza Plebiscito.

Franco Battiato per Napoli Teatro Festival 2017

Sono state circa trenta mila le persone che hanno accolto il maestro presentatosi con giacca color salmone, occhiali e codino. Grande, grandissimo entusiasmo per Franco Battiato il quale ha iniziato la sua performance intonando “L’era del cinghiale bianco” e con un semplice ed affettuoso Benvenuti esclamato dal palco ha fatto da brevissimo intervallo tra un brano e l’altro per poi proseguire con “Up Patriots to Arm”, “No Time No Space” e “Shock in My Town”.

L’atmosfera è sobria, come la scenografia arricchita solo da una sedia posta nel mezzo del palco, mentre di sfondo scorrono le fotografie di Antonio Biasiucci.

Fredda e contestata la presenza del governatore Vincenzo De Luca, mentre il Sindaco Luigi De Magistris ha incontrato dietro le quinte il cantautore milanese che per oltre due ore ha allietato il pubblico con canzoni evergreen: “Le nostre anime”, “I giardini della preesistenza”, “Povera patria”, “L’animale”, “La canzone dei vecchi amanti”, “La stagione dell’amore”, “La cura”, ” Voglio vederti danzare”, “E ti vengo a cercare”, “Stranizza d’amuri”  e “Centro di gravità permanente”…  queste e tante altre sono le bellissime canzoni che riempiranno di note la serata napoletana alla quale Battiato dedicherà l’immensa “Era de Maggio”.

La curiosità dello spettacolo è legata ad una frase che ha lasciato incuriositi gli spettatori: “Questa la vorrei proprio saltare”, un riferimento di Battiato alla canzone “La cura”, uno tra i più belli ed amati brani in scaletta,  puntualmente eseguito, che però ha destato, per l’appunto, meraviglia per l’esclamazione.

Il concerto totalmente gratuito è stato preceduto da numerosi controlli e misure di sicurezza, quali dissuasori intorno alla piazza per evitare il passaggio di mezzi, divieto di commercio di bibite in bottiglie di vetro, notevole spiegamento di forze dell’ordine, il tutto per cercare di tenere sotto controllo la situazione onde evitare spregevoli episodi come quello accaduto a Torino dove un allarme infondato ha causato il ferimento di tantissime persone, alcune delle quali restano tutt’ora in gravi condizioni.

Napoli Teatro Festival 2017 ha visto il suo debutto in maniera davvero eclatante, Luce del Sud, il grande concerto di Franco Battiato, ma la rassegna continuerà con tantissimi altri appuntamenti che si snoderanno fra i luoghi ed i teatri più caratteristici e particolari di Napoli e che si potranno conoscere seguendo il calendario dei numerosissimi incontri in programmazione fino al 10 Luglio.

Potrebbe interessarti

Napoli Teatro Festival italia 2020. Immagine di Mimmo Paladino

Pronto Napoli Teatro Festival Italia 2020

Riparte per la tredicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia, la quarta diretta da Ruggero …

Maurizio Capone e BungtBangt per Plastica d'A-mare

Capone e BungtBangt, il concerto per Plastica d’A-mare

Dopo il lancio del nuovo singolo anti-razzista dal titolo “WhiteBlack” e il tour nelle carceri …

Isabella Ferrari

Napoli Teatro Festival 2016

Due grandi artisti per il Napoli Teatro Festival Italia

Lascia un commento