Villammare Film Festival, ecco gli ospiti

Tutto pronto per la 18esima edizione del Villammare Film Festival, che si terrà dal 23 al 30 agosto a Villammare (SA).

La nota manifestazione sarà un punto di approdo per grandi personalità del cinema italiano. Quattrocentotrentaquattro corti e una cinquantina di lunghi provenienti da 25 Paesi del mondo segnano il successo dell’evento organizzato dall’Associazione Villammare Film Festival-Golfo di Policastro con il contributo del Comune di Vibonati e la collaborazione del Parco Nazionale del Cilento “Vallo di Diano e Alburni”.

Villammare Film Festival 2019

Tre i giorni di proiezioni no stop e novità di quest’anno sarà l’evento collaterale previsto per la sera del 25, dove, in occasione del 50esimo anniversario della fondazione del complesso residenziale, sarà proiettato alle ore 21 il pluripremiato film Un Giorno all’improvviso con la presenza dell’attore Lorenzo Sarcinelli.

Cinque le serate invece in piazza Maria SS. di Portosalvo con una pioggia di stelle e film di qualità in riva al mare. Ad aprire la kermesse il 26 agosto sarà un grande del cinema italiano, l’attore Giancarlo Giannini che riceverà il premio alla carriera.

Un vero e proprio regalo per i 18 anni che il Festival ha concesso a sé stesso e al suo pubblico. Durante la serata, verrà proiettato il film Tulipani – amore, onore e una bicicletta regia di Mike Van Diem (Premio Oscar), dove Giannini interpreta il ruolo di Catarella e sarà presente anche l’attrice protagonista della pellicola Lidia Vitale.

Il 27 Agosto arriverà sul lungomare villammarese l’attore Alex Belli, divenuto celebre per la sua interpretazione nella soap di Canale 5 Centovetrine e di recente visto al cinema nella commedia Dagli occhi dell’amore. Durante la serata verrà proiettato il film Quanto basta di Francesco Falaschi. Il 28 agosto si cambia atmosfera! Infatti a calcare il palcoscenico della kermesse festivaliera ci sarà il protagonista indiscutibile della serie Gomorra, Salvatore Esposito, noto per la sua interpretazione dello spietato boss Genny Savastano.

Al Festival arriverà in veste inedita per presentare il suo ultimo film l’Eroe (girato a Maratea) e con lui ci sarà il regista Cristiano Anania. Per la quarta serata nella piazza che ospiterà il Festival torna l’appuntamento con le colonne sonore. A trasportarci il 29 agosto nella dolce vita con le musiche che hanno fatto sognare attraverso il cinema grazie a Rota, Piccioni e Morricone, arriverà il musicista e compositore Vince Tempera, celebre per le diverse sigle TV di cui è stato autore, per i talenti scoperti e per la composizione di colonne sonore come quella di Sette note in nero ripresa poi da Quentin Tarantino ad accompagnarlo sul palco la cantante e attrice Paola Lavini.

Finale scoppiettante il 30 agosto con tre volti femminili, tre immagini diverse della donna nel cinema, tre donne forti e combattive: Giovanna Rei, l’attrice partenopea che ha preso parte a diversi ruoli in fiction e in film di successo come L’ultimo Capodanno di Marco Risi e Quello che le ragazze non dicono di Vanzina. Nadia Rinaldi, attrice e brillante protagonista di numerose pellicole, quali Faccione, di Christian De Sica, Vacanze di Natale ’91 e Anni 90 di Enrico Oldoini. Attesissima a Villammare sarà Giuliana De Sio, intensa interprete di ruoli complessi, eclettica nei ruoli che l’hanno resa celebre al cinema e attrice teatrale di successo. Non mancheranno altri colpi di scena ma l’edizione 2019 del Villammare Festival è già tutta da vivere.

Potrebbe interessarti

Villammare Film Festival 2019

Villammare Film Festival: arrivano De Sio, Rinaldi e Rei

Si terrà il 30 agosto, la serata conclusiva del Villammare Film Festival, e sarà tuta …

Andrea Preti con Nino Frassica sul set di Di tutti i Colori. Foto di Marco Flammini

Andrea Preti al cinema ne fa “Di tutti i Colori”

Andrea Preti torna sui grandi schermi dal 18 luglio con il film “Di tutti i …

Sergio Cammariere. Foto da Ufficio Stampa

Cerveteri per i 15 anni di UNESCO

Cerveteri festeggia 15anni dall’entrata nella lista Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e lo fa con uno straordinario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.