Italian Movie Award 2018 al via

Tutto pronto per la decima edizione di Italian Movie Award, il Festival Internazionale del Cinema, festival diretto dal regista Carlo Fumo. Come di consueto per le ultime edizioni, il Festival si terrà a Pompei dal 29 luglio al 6 Agosto, con la presenza di grandi personalità dello spettacolo e l’assegnazioni di importanti premi di cinema.

Italian Movie Award

Il tema portante della X edizione di Italian Movie Award è il Futuro.

Le sezioni in concorso

Quest’anno saranno 5 le sezioni in concorso e nello specifico: miglior lungometraggio, miglior cortometraggio, miglior documentario, miglior opera prima e miglior film d’animazione. L’edizione 2018 porterà una svolta innovativa alle modalità di selezione e premiazione grazie all’introduzione di una Jury Roots, composta dalle più importanti comunità di cittadini di origini italiane all’estero, chiamata a sancire, tra le migliori opere italiane distribuite all’estero nominate dalla Giuria Accademica, il vincitore della sezione miglior lungometraggio.

Quattro i parametri di scelta: premi vinti e nomination all’estero, numero di proiezioni e/o entità della distribuzione all’estero, partecipazione a festival e rassegne all’estero e valore internazionale dell’opera (produzione, cast, sceneggiatura, location). Grazie al premio estero, il festival per il primo anno non termina a Pompei, ma prosegue negli Stati Uniti con la cerimonia di premiazione a New York presso il prestigioso Paley Center For Media di Manhattan il 10 dicembre 2018, con il patrocinio delle Nazioni Unite attraverso il festival Plural+ dell’agenzia UNAOC (United Nations Alliance Of Civilization).

L’evento

Il programma di Italian Movie Award X, è ancora in fase di definizione, ma quello che attualmente è certo è che la magia del cinema sarà ravvivata dalle proiezioni di film fuori concorso e dai molti ospiti attesi che si raccontano al pubblico durante gli incontri, anche quest’anno condotti e moderati dallo storico presentatore del festival Luca Abete.

Hanno già confermato la loro presenza Massimiliano Gallo, ospite con il film Gatta Cenerentola, dove presta la voce a Salvatore Lo Giusto, detto ‘O re; il cast del pluripremiato Ammore e malavita dei Manetti Bros e quello del film di Valerio Attanasio Il tuttofare. Per la giornata dedicata alla produzione indipendente campana sono presenti gli Arteteca (al secolo Enzo Iuppariello e Monica Lima), protagonisti del film Finalmente Sposi e Nando Mormone, ideatore della trasmissione TV Made in Sud e fondatore della Tunnel Produzioni.

Le dichiarazioni

Carlo Fumo ha dichiarato sulla scelta del “futuro” come tema: “Il nostro sguardo sarà rivolto alle generazioni, a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni, perché gli insegnamenti di oggi rappresentano le scelte e le azioni del domani“.

Potrebbe interessarti

I bastardi di Pizzofalcone tornano sul set. Foto da Facebook

I Bastardi di Pizzofalcone tornano sul set

Con una foto pubblicata sui social network, parte il countdown per la terza stagione I …

Paley Center, arriva Sytapp. Foto di Epicsunwarrior dal Web

Sytapp: dal web al cinema con Italian Movie Award

Oggi vi vogliamo parlare di Sytapp, una realtà tutta italiana, che nasce per riportare le …

Luca Abete, Carlo Buccirosso e Carlo Fumo in un momento della premiazione di Italian Movie Award 2019. Foto da Facebook

Italian Movie Award dedicato a Leonardo da Vinci

Parliamo della XI edizione del Italian Movie Award, dedicata al 500 anniversario dalla scomparsa di …

Lascia un commento