Anthony Peth. Foto concessa dall'artista.
Anthony Peth. Foto concessa dall'artista.

Anthony Peth, su La7, Gustibus conquista l’Italia

È uno dei volti più amati di La7, conduttore poliedrico, regista, una lunga gavetta alle sue spalle, talento, tanta passione e soprattutto una professionalità indiscussa, parliamo di Anthony Peth.

Da qualche settimana è ritornato alla ribalta nel fortunato format Gustibus, che lo vede da protagonista in veste di Ambasciatore del gusto. Le sue esterne, alla ricerca del tanto amato Made in Italy, stanno ottenendo apprezzamenti, con ottimi ascolti,  da parte del pubblico. Con eleganza entra in punta di piedi nelle case di milioni di telespettatori, creando un vero e proprio viaggio alla scoperta delle autenticità della nostra bella Italia.

Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo ad Anthony Peth. Una nuova edizione letteralmente scoppiettante quella di Gustibus, il fortunato format di La7 che ti vede in veste di Ambasciatore del gusto, sei soddisfatto ed emozionato visto l’indice di ascolti?

Questa nuova edizione è ricca di novità. Il gusto e le belle storie sono le vere protagoniste ma ad affiancarle fra le novità luoghi e scenari naturali unici e suggestivi.

Sono emozionato come sempre, in ogni cosa che faccio. Quando poi ti ritrovi davanti a quegli imprenditori che da generazioni operano nella produzione dei loro prodotti e ti raccontano la loro vita si prova ogni volta una sensazione diversa. Catapultarsi in quel mondo, fra territori e storie, ogni puntata diversi, mi da conferma di quanto offre la nostra bella Italia.

Un programma di gusto, ormai un tutt’uno con te?

Da anni ormai mi occupo di un filone televisivo legato al gusto, proprio per questo sono ormai definito l’ambasciatore del gusto, un personaggio che ricopro a pieno e sono onorato di questo. Condurre delle esterne legate al nostro tanto amato Made in Italy in tutto il mondo e far entrare i telespettatori all’interno di coloro che rappresentano l’eccellenza è come dico sempre un percorso artistico di privilegio.

Ho condotto diversi format in questi anni, ma credo che questo per me sia un percorso che mi sta facendo conoscere e imparare tante cose nuove, belle e frizzanti.

Qual è il segreto del tuo successo?

La strada è ancora tanto lunga, quello che posso dirvi è che non c’è nessun segreto. Io in ogni cosa che faccio sono me stesso, col pizzico di accento sardo che mi lega alle mie origini, la mia voglia di scoprire novità uniche ed emozionanti, con positività e professionalità, forse a casa arriva questo; essere se stessi prima o poi porta da qualche parte, il pubblico è sovrano o piaci o non piaci. Come mi disse tanti anni fa il mio grande Maestro ognuno di noi è personaggio di se stesso, eccomi qua pregi e difetti!

Arrivi nelle case di milioni di telespettatori con eleganza e grande rispetto, quali emozioni si provano?

Questo lavoro ti porta ad avere grandi emozioni, soprattutto quando le persone ti riconoscono per quello che sei. Il pubblico per ora è stato sempre educato e cordiale con me e spero che questo affetto che ricevo da tante persone rimanga sempre tale.

Un saluto ai lettori e continuate a seguirci ogni Domenica alle 11.00 su La7 fra le sorprese che offrono i sentieri del gusto e ricordate “Italia da gustare.. Italia Più bella!”

Autore: Omar Falvo

Laurea in Filosofia e Storia presso l'Università della Calabria, giornalista pubblicista e Guida Ufficiale del Parco Nazionale della Sila. Consulente per diverse aziende nel settore turistico, alberghi e strutture ricettive. Particolare attenzione rivolta alla fiction.

Potrebbe interessarti

Gianpiero Rotoli

Gianpiero Rotoli: amo poter conoscere nuovi luoghi e persone

Incontriamo l'attore Gianpiero Rotoli, lo conosciamo per aver preso parte, sin dalla prima serie, a "Le indagini di Lolita Lobosco"

Cosetta Turco

Cosetta Turco: tornerei volentieri in televisione

Una carriera felice nell'ambito dello spettacolo, per Cosetta Turco, ed un figlio ed un marito e tanti nuovi progetti.

CortoVINCEndo

CortoVINCEndo: Largo ai Corti in TV

Successo per il programma tv “CortoVINCEndo – Largo ai Corti” ideato da Francesco Fiumarella, del "Premio Vincenzo Crocitti".

Lascia un commento