Per il 2017, l’Italia aspetta i Coldplay

Coldplay

Per il prossimo lungo tour dei Coldplay, l’Italia è terra di concerti

Dopo varie e inattendibili segnalazioni di esibizioni – su Facebook, da giorni, nascevano come funghi fantomatici concerti che i quattro avrebbero tenuto da qualche parte – per i Coldplay è il momento di ufficializzare il loro prossimo impegno che li porterà sui palchi d’Europa. Compresa l’Italia.

La voglia di ascoltare i quattro inglesi è così forte che, come si è segnalato prima, qualcuno annunciava anche date fasulle sui loro spettacoli targati 2017. Probabilmente, il fermento intorno a loro è dovuto anche all’affetto che il pubblico nutre nei loro confronti. Insomma, che i Coldplay siano una band capace di riscuotere simpatie e rispetto, è un fatto assodato. Il garbato gruppo capitanato dal carismatico performer Chris Martin, non teme concorrenza sul terreno dell’affetto: i quattro musicisti incarnano le rock star della porta accanto. E piacciono in egual misura sia alle ventenni sia alle loro mamme.

L’annuncio dalle pagine web

Bisognerà avere ancora pazienza per conoscere le date precise. Tuttavia, l’entourage del gruppo si è mosso e, entro pochi giorni, dovrebbe arrivare la comunicazione sul calendario del tour 2017.

Comunque, proprio dalle pagine social dei Coldplay, è stato in un certo qual modo ufficializzato, l’intento di far incontrare i fan con Chris Martin & soci nei loro fenomenali eventi musicali. L’elenco delle città incluse nel lungo tour europeo e le date dei concerti del quartetto inglese, al momento non sono conosciute. Invece, è finalmente ufficiale che la band di Chris Martin sbarcherà in Italia nel 2017. Il dato è supportato dalle stesse pagine social dei Coldplay: a tutto schermo, appare il “2017”. Basta cliccarci sopra, e si anima. Quindi, compaiono le bandiere dei Paesi che ospiteranno il quartetto. Compresa quella italiana.

 I fan della band

I Coldplay sono un gruppo che possono contare su un seguito imponente di fan. Da sempre, combattono ad armi pari con U2, Muse e Radiohead. Ovviamente, quello del numeroso seguito dei fan è uno dei traguardi più importanti per una band. Forse, i quattro musicisti che nel 1997 decisero di partire da Londra alla conquista delle classifiche mondiali, non speravano in tanto. Ma il talento paga. La loro consacrazione avviene col secondo album “A Rush of Blood to the Head” (2002). Invece, l’attenzione di pubblico e critica arriva con  la presentazione di un singolo storico: “Yellow”. È, quest’ultimo, tratto dal debut album che pubblicano nel 2000,  “Parachutes”. Probabilmente, Chris Martin, Jonny Buckland, Guy Berryman e Will Champion sono diventati il gruppo pop più importante al mondo.

Potrebbe interessarti

Coldplay e mistero

Ormai, è sicuro: per dicembre sarà pubblicato il nuovo lavoro di Chris Martin and company. …

Lascia un commento