Maria Monsè. Foto da Facebook
Maria Monsè. Foto da Facebook

Maria Monsè e le sue confessioni in un libro

Abbiamo incontrato Maria Monsè a Miss Europe Continental e oltre alla bellezza, abbiamo fatto un viaggio insieme a Maria sulle sue origini, sul suo rapporto con la bellezza, ma soprattutto sulle confessioni che ci sono nel suo libro: La vita è una questione di verità.

Maria Monsè sul red carpet di Miss Europe Continental 2019
Maria Monsè sul red carpet di Miss Europe Continental 2019

Ecco quanto ci ha raccontato la vulcanica attrice e showgirl, che tra vari impegni nei salotti televisivi, il suo grande seguito social e gli eventi, non perde l’occasione di fare la mamma.

Benvenuta Maria Monsè su La Gazzetta dello Spettacolo. Ci incontriamo in un contesto che osanna la bellezza e tu ne sei l’emblema. Il tuo rapporto con la bellezza e l’estetica?

Grazie a voi. Più volte ho raccontato che mi ritrovo in questo ambiente perchè per me è stata una sfida costante tra me stessa e la bellezza. Essendo io nativa di Catania, e con delle caratteristiche somatiche mie che non identificavano la bellezza tipo: essere bionde con gli occhi azzurri; io da ragazzina, mi ritrovavo mia madre che diceva che ero “un tipo”, e non ero bella.

A me la definizione di “tipo” non piaceva ed ho cominciato ad andare in sfida con me stessa… mi sono detta: stiamo a vedere se sono solo un tipo o posso essere una persona che piace. Ovviamente non mi definisco chissà che bellezza, ma brutta non sono… a differenza di quello che voleva farmi credere mia madre (ndr ride).

Maria Monsè. Foto da Facebook
Maria Monsè. Foto da Facebook

Del tuo essere Siciliana però evince tanto un bel carattere forte…

Certo! Come dice Roberto D’Agostino: “Tante volte non è il talento, ma è la costanza che premia di più”. Io non penso di essere una “zero talento”, ma ho dalla mia questa costanza e la determinazione.

Se Maria potesse interpretare un film, anche già girato da te o da qualcun altra?

Mi piacerebbe essere Julia Roberts in Pretty Woman perchè era carina, ironica e soprattutto aveva i capelli ricciolini come i miei (ndr ride).

E se invece parlassimo di musica?

Mi piacerebbe essere “Buongiorno” di Luciano Pavarotti perchè rispecchia la mia solarità e soprattutto uno dei miei motti: cominciare bene e con il sorriso tutte le giornate della propria vita.

Cosa c’è nel futuro artistico di Maria Monsè oltre i social network ed oltre i pomeriggi televisivi?

A breve sicuramente è da tenere d’occhio la presentazione del mio libro con Simone Di Matteo, La vita è una questione di verità… tante verità raccontate sia in TV, che da leggere. Una raccolta di riflessioni e considerazioni che ho voluto raccontare senza filtri e che vuole essere una esortazione a prendere in mano le redini della propria vita, lottando quotidianamente per ciò in cui si crede.

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Paola Barale. Foto di Piergiorgio Pirrone - LaPresse (27-07-2022 Milano)

Paola Barale: Ballando con le Stelle, un regalo che la vita mi ha concesso

Paola Barale, attualmente, è alle prese con Ballando con le Stelle su Rai 1 e ci racconta del suo percorso e di cosa sta vivendo.

Roberto Chevalier

Roberto Chevalier: un mestiere da uno nessuno e centomila

Abilissimo nel suo mestiere, sin da bambino, ritroviamo Roberto Chevalier, attore e noto doppiatore di Tom Cruise e Tom Hanks.

Francesco Fiumarella

Francesco Fiumarella racconta il Premio Crocitti

Incontriamo Francesco Fiumarella, autore e direttore del "Premio Vincenzo Crocitti International", che ci parla di meritocrazia.

Lascia un commento