Premio Paolo Villaggio, arriva la 1a edizione

Appuntamento da non perdere al Rione Terra di Pozzuoli, dove partirà la 1a edizione del Premio Paolo Villaggio in una kermesse ideata da Stefano Sarcinelli, Maurizio Marino ed Annalisa Montaldo.

Premio Paolo Villaggio 2020

Martedì 28 e mercoledì 29 luglio, con il contributo della regione Campania con Scabec e del Comune di Pozzuoli, l’evento s’inserisce nell’ambito del Festival “Verba Ridens” e gode dello speciale sostegno e della partecipazione di IDN (Itinerari Di Napoli), che racconta e promuove il territorio e le sue eccellenze.

Un doppio appuntamento, dunque, dedicato alla comicità, alla musica, al teatro, alla letteratura e al cinema in onore di Paolo Villaggio con la presenza di grandissimi ospiti e completamente aperto al pubblico.

Il programma

Si comincerà con l’inaugurazione della mostra di Daniele Bigliardo, alle ore 18 di martedì 28, presso Palazzo Migliaresi, per poi tuffarsi in un susseguirsi di appuntamenti. I convegni sulla letteratura umoristica vedranno coinvolti Francesco Paolantoni, Stefano Sarcinelli, Lorenzo Hengeller, Michele Serio, Massimo Andrei, Daniel Agami, Giobbe Covatta, Carlotta Mazzoncini ed Eduardo Tartaglia. I contributi video e gli interventi sulla figura di Paolo Villaggio saranno, invece, di Daniele Liburdi, Massimo Mescia, Milena Vukotic, Neri Parenti, Pupi Avati, Piero Villaggio, Stefano Antonucci, Pino Imperatore, Elisabetta Villaggio e Mario Sesti. Nella seconda parte di entrambe le giornate delizieranno il pubblico con i loro spettacoli Giobbe Covatta, Quelli di Lercio, Massimo Andrei e Marco Marzocca. Ci sarà spazio anche per le note con un concerto curato da Gabriella Marino dedicato al rapporto tra Paolo Villaggio, Genova e la musica.

Con lo sguardo rivolto al futuro saranno, inoltre, premiati nel campo della letteratura umoristica, conseguentemente al concorso “Perché ridere è una cosa seria”, alcuni giovanissimi autori delle scuole superiori in collegamento con gli istituti che hanno partecipato, dando la possibilità agli studenti di presentare testi comico umoristici scelti da una giuria specializzata e competente e poter così ricevere un riconoscimento dedicato proprio al grande Paolo Villaggio. Alcuni dei testi scelti, oltre a quelli premiati, saranno letti e pubblicati in un audio libro a testimonianza del lavoro dei ragazzi e della loro arte.

Potrebbe interessarti

Premio Paolo Villaggio al Lamezia International Film Fest

Premio Paolo Villaggio, le nomination

Il Lamezia International Film Fest, la kermesse cinematografica diretta da Gianlorenzo Franzì che si terrà …

Paolo Villaggio in una scena di Io Speriamo che me la cavo

Insignito il Premio Paolo Villaggio

Oggi parliamo di un riconoscimento che va ad omaggiare uno tra i più grandi attori …

La mela e la luna 2017. Foto di Giuseppe Ricciardiello e Sonia Brandolone.

La mela e la luna in ricordo di Paolo Villaggio

Un evento in memoria di Paolo Villaggio e del suo famoso “Io speriamo che me …

Lascia un commento