Italian Movie Award dedicato a Leonardo da Vinci

Parliamo della XI edizione del Italian Movie Award, dedicata al 500 anniversario dalla scomparsa di Leonardo da Vinci.

Le presentazioni precedenti

Il Festival, come ogni anno è stato presentato il 20 maggio a Cannes presso l’Italian Pavilion in occasione del Festival De Cannes. La kermesse è poi proseguita a Pompei dal 27 luglio al 4 agosto e si concluderà a New York 19 novembre alle ore 18:30.

Luca Abete, Carlo Buccirosso e Carlo Fumo in un momento della premiazione di Italian Movie Award 2019. Foto da Facebook
Luca Abete, Carlo Buccirosso e Carlo Fumo in un momento della premiazione di Italian Movie Award 2019. Foto da Facebook

Il Festival torna dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuto durante le celebrazioni in occasione della X edizione del festival con oltre 32.000 presenze nella storica Città di Pompei ad agosto. Infine il grande successo in occasione della cerimonia di premiazione a New York, all’interno del prestigioso Frank A Bennack Theater presso il The Paley Center for Media di Manhattan, trasmessa dalle reti Mediaset Iris, Extra e Mediaset Italia, superando 1 milione di ascoltatori in Italia e all’estero. Il Festival a Pompei ha visto la presenza di Claudia Gerini, Carlo Buccirosso (in foto), Vinicio Marchioni, Ludovica Nasti, Luca Ward, Paolo Conticini, Maurizio Casagrande, Diana Del Bufalo, Giorgio Tirabassi e Sergio Muniz. Anche quest’anno il festival ha goduto di una straordinaria cornice di pubblico con oltre 5.000 presenze.

L’evento a New York

Per l’evento Newyorkese il 19 novembre 2019 alle ore 18:30 presso il Frank A. Bennack Theater del The Paley Center For Media di Manhattan alla 52nd St e la Fifth Avenue sono attesi grandi nomi del cinema nazionale e internazionale. Il momento più importante sarà la consegna del premio speciale “Roots” all’attore e regista italo-americano John Turturro. Sono inoltre attesi tanti ospiti e premiati come: Claudio Bisio, Paola Cortellesi, Valentina Lodovini, Massimiliano Gallo, Ludovica Nasti, Enzo Sisti, Francesco Panella, Sally Fischer, Chiara Ferragni e tanti altri. Anche quest’anno ad affiancare il presidente e direttore artistico Carlo Fumo ci sarà Luca Abete, celebre conduttore del festival dal 2009.

A New York si assegneranno i premi per le migliori opere del cinema italiano all’estero. Nuovo e originale format del festival che sta riscuotendo grande successo tra il pubblico e soprattutto, tra gli addetti ai lavori. Nel 2018 il premio per il miglior film andò a “Dogman” di Matteo Garrone, “Hitler Vs Picasso e gli altri” di Claudio Poli si aggiudicò il premio miglior documentario e “Bismillah” di Alessandro Grande quello per il miglior cortometraggio. Da ricordare il premio Tv Series a “Gomorra” ritirato dall’attore Salvatore Esposito e i premi miglior attore e miglior attrice che andarono rispettivamente a Alessandro Borghi (Sulla Mia Pelle) e Carolina Crescentini (A Casa Tutti Bene). Infine il premio Indie alla Sunshine Production per il film “Il Grande Salto”.

Potrebbe interessarti

Luca Abete

Luca Abete: il suo 7imo “Non ci ferma nessuno”

Luca Abete, annuncia la partenza del suo tour motivazionale NonCiFermaNessuno da un magazzino del Banco Alimentare

Luca Abete per 4 Parcheggianti

4 Parcheggianti: Luca Abete rilancia a Striscia la Notizia

Striscia la notizia, con Ficarra e Picone alla guida, vede tra le novità di questa …

Striscia la Notizia

Striscia la Notizia, la 33esima edizione

Ha preso ufficialmente il via la 33esima edizione di “Striscia La Notizia – La voce …

Lascia un commento