Il premio a Eva Grimaldi.
Il premio a Eva Grimaldi. Foto di Roberto Jandoli

Grimaldi e De Grenet dopo l’Isola insieme al Premio La Fescina

Successo per il ritorno del Premio La Fescina

Si è concluso con un buon successo di pubblico il ritorno del Premio La Fescina di Quarto, in provincia di Napoli, con la sua quinta edizione.

Con la direzione artistica di Ugo Autuori, ideato da Umberto Milazzo e con la regia di Walter Bisogni, una serie di personaggi illustri del mondo della moda, dello spettacolo e della cultura partenopea si sono alternati sul palcoscenico allestito in Piazzale Europa, dove ha sede il Municipio della città.

A condurre l’evento un volto storico della televisione italiana, Claudio Lippi, accompagnato da Lisa Torrisi. La tradizione napoletana ha subito fatto da padrona con l’intervento della caratterista Lucia Cassini ed il suo maggio all’Isola verde Ischia ed alla Pizza napoletana con il premio ad Errico Porzio. Spazio poi alla moda, con una delle presenze imponenti della moda campana, con Mimmo Tuccillo che ha portato in passerella un defilè di Alta Moda e sposa di tutto rispetto.

Si continua con le premiazioni per le quali si alternano nomi come Gigi e Ross reduci da Furore Summer, Gianfranco D’Angelo storica stella del Drive In con la sua carriera ricca di successi, la meravigliosa voce di Monica Sarnelli, la promettente Linda D con il suo brano Senza Indugio, il rap giovane e talentuoso de I Desideri che hanno scaldato gli animi e che saranno anche al Wind Summer Festival, e un sempre in forma Maurizio Mattioli e tanti altri.

Importante una doppia presenza, quella di Eva Grimaldi insieme con Samantha De Grenet che per la prima volta compaiono in pubblico insieme dopo essere state entrambe naufraghe della scorsa edizione dell’Isola dei Famosi. Importante anche la dedica che ha voluto fare Eva Grimaldi per il premio, un ricordo al grande Paolo Villaggio, scomparso proprio nella stessa giornata del galà di consegna Premi.

Tra le autorità del Comune presenti gli Assessori Mauro Scarpitti e Violante Scherillo. Artisti di strada, trampolieri, giochi di luce e tanto altro, il tutto per ricordare una tradizione importante come quella del Premio La Fescina.

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Virgo Village 2023

Virgo Village, il villaggio del Festival 2023

Il Festival di Sanremo 2023 non si fa mancare nulla… anche Virgo Village: un villaggio festivaliero con iniziative musicali e culturali.

Alcuni dei vincitori del Premio Eccellenze d'Italia negli scorsi anni

Dieci anni di Premio Eccellenze d’Italia

Pronti per la decima edizione del Premio Eccellenze d'Italia, che si terrà nella città dei fiori durante il Festival di Sanremo 2023.

Il pilota scomparso Giacomo di Napoli e il maestro Maurizo Tomberli

Concerto di solidarietà per Giacomo Di Napoli

Venerdì 20 gennaio, un appuntamento imperdibile con il concerto dedicato a Giacomo Di Napoli, giovane pilota scomparso.

Lascia un commento