I vincitori del Digital Media Fest 2022
I vincitori del Digital Media Fest 2022

Digital Media Fest 2022: vince la creatività

L’ultima edizione del Digital Media Fest ha coinvolto centinaia di persone in una festa creativa, esplosiva!

I tre giorni di proiezioni, tavole rotonde e workshop si sono conclusi con il traguardo di premiazioni che hanno portato, nonostante il maltempo, registi, attori e personaggi dello spettacolo a prendere parte ad un “gioiellino” della cultura italiana fondato e diretto dalla regista e giornalista Janet De Nardis. Presso la Casa del Cinema nella serata di gala presentata da Claudio Guerrini e Janet De Nardis sono stati numerosi gli ospiti e tra loro: Vincent Riotta, Ludovico Fremont, Elisabetta Pellini, Vincenzo Bocciarelli, Miriam Galanti, Eleonora Albretch, Eleonora Ivone, Angelo Longoni, Federico Moccia, Christian Marazziti, Roberta Beta, Nicola Pecci, Claudia Potenza, Lidia Vitale, Liliana Fiorelli, la stilista Stella Jean, Antonio Flamini, Stefano De Sando… Il Direttore di Roma Lazio Film Commission, Cristina Priarone, ha consegnato il premio Movieland per la promozione del territorio della regione Lazio.

Il Digital Media Fest è uno degli appuntamenti internazionali più attesi per gli appassionati di webserie, fashion film, vertical video, prodotti di realtà aumentata, ma anche per brevi opere cinematografiche che raccontano storie di oggi e di domani grazie alla creatività di centinaia di giovani provenienti da tutto il mondo. Ancora una volta la lungimiranza della De Nardis dimostra che investire sui giovani, la creatività e la qualità, sono la formula vincente per aprire una breccia di positività nel mercato dell’audiovisivo dopo il periodo della pandemia. Consegnando premi per un valore di oltre 25mila Euro, e realizzando la sezione di mercato dedicata ai pitch, a cui sono intervenute produzioni come Bibi film, Lucky Red, Minerva Pictures, Medusa, Bamboo Production e Lucisano Media Group, il festival contribuisce concretamente allo sviluppo della creatività dei talenti.

Nelle tre giornate di Festival sono intervenuti: Il DG Cinema e Audiovisivo Nicola Borrelli, Giampaolo Letta, il presidente di Rai Cinema Nicola Claudio, Gianluca Curti (Minerva e presidente CNA), Massimo Proietti per Universal, il prof. Mario La Torre, il gionalista del Sole 24 ore Giampaolo Colletti , il giornalista RAI Massimo Cerofolini, il giornalista Ugo Barbara, Roberta Savona, , Giusy Ferraina, Renato Ardovino, Alessandro Servidio, Fabio Amato, Alina Person, Vania Della Bidia, Antonella Rubicco, Annamaria Pasquadibisceglie. Soprattutto grazie al workshop con il collettivo dei The Cerebros a cui hanno preso parte creativi di 5 nazioni diverse è nata una sceneggiatura che vuole raccontare le donne dell’Iran in maniera del tutto innovativa. Tra gli ospiti internazionali, i direttori  Young Man Kang (Seoul web fest -Korea), Oliver Mend e Rose of Dolls (Bilbao Web Fest – Spagna), Csongor Dobrotka (Die Seriale – Germania), Chris Hembury (British Web Awards – ), Daniel Antelo e Josselyn Linarez Arcos (Cusco Web Awards – Perù).

I premiati del Digital Media Fest 2022

Ecco i premiati di questa edizione del Digital Media Fest divisi per categoria:

CATEGORIA MOVIELAND:

  • Mezione Speciale Movieland: A cena con delivery
  • Premio Movieland: Romana Gioventù che ha vinto 1.000 euro offerti da Roma Lazio Film Commission;

CATEGORIA WEBSERIE:

  • Best Crazy Idea:  The Lyons Den
  • Best Social Oriented Movie: Wipe me Away
  • Best Original Idea: Bastard 2
  • Best Original Score: King & Pawn
  • Best Fantasy/Cartoon: Pash Mash
  • Best Drama: Rajel
  • Best Comedy/Story: Brazzy jazzy
  • Best Supporting Actress: Iholdi Beristain
  • Best Supporting Actor: Yeray Vazquez per Complete Time Travel Guide che ha vinto  il premio Videoluce che consiste in una versione sottotitolata in inglese, francese e italiano per non udenti;
  • Best Actress:  Ana Jeckel
  • Best Actor: – Devon O’Kane
  • Best Soundtrack: The Fash Life
  • Best Costume Design: Abracadavers
  • Best Production Design: Abracadavers
  • Best Screenplay: Sisyphus
  • Best Director: Bastard 2
  • Best Cinematography: Per Aspera che ha vinto il premio Lumex Film del valore di 3000 euro in attrezzatura;
  • Best International Webserie: Abracadavers
  • Best Italian Webserie: Sisyphus che ha vinto il premio Panalight del valore di 5000 euro in attrezzatura;

CATEGORIA CORTOMETRAGGI:

  • Best Original Idea: Ti racconto tuo padre
  • Best Fantasy/Cartoon: The Sprayer
  • Best Drama: Georgia
  • Best Supporting Actor: Vincenzo Bocciarelli per Lockdownlove.it
  • Best Supporting Actress: Elisabetta Pellini
  • Best Actor: Giordano Petri per la Giostra che ha vinto il premio StadionVideo che consiste in una versione sottotitolata in inglese con relativo DCP;
  • Best Actress: Claudia Potenza
  • Best Social Oriented Movie: The Woman Under The Tree
  • Best Soundtrack: Il grande Melies che ha vinto il premio offerto da Noise Symphony e Soundtrax che consiste nel mix audio e sonorizzazione di un video;
  • Best Production Design: Black Holes che ha vinto il premio Soundtrax che consiste nella consulenza musicale con musiche presenti nel portale soundtrax e liberatoria illimitata per l’utilizzo;
  • Best Cinematography: Argento Vivo
  • Best Screenplay: Bertie mi ha scritto una poesia che ha vinto il premio Work Entertainment che consiste in 3000 euro in noleggio di attrezzature;
  • Best Director: Maltempi
  • Best International ShortMovie: The Woman Under The Tree che ha vinto il premio offerto da Andrea Tomassini che consiste in una colonna sonora per un video di 30 minuti;
  • Best Italian ShortMovie: Briciole che ha vinto il premio Panalight del valore di 5000 Euro in attrezzatura;
  • Premio al talento artistico e imprenditoriale a: Cosetta Turco per Maltempi

CATEGORIA FASHION FILM:

  • Best Cinematography: Q=MCDT
  • Best Director: Crateri
  • Best Original Idea: Eclectic che ha vinto il premio RID che consiste in 2 ore di sala registrazione audio e montaggio audio;
  • Best Foreign Fashion Film: Upcyclers Fashion’s Climate Frontliner
  • Best Italian Fashion Film: Call to the Wild

CATEGORIA VERTICAL VIDEO:

  • Best Vertical Comic Sketch: I consigli di zia Pinella che ha vinto il premio Videoluce che consiste in una versione sottotitolata in inglese, francese e italiano per non udenti;
  • Best Original Idea: Secretly sweetly Season 2
  • Best Vertical Video: Mars Mission

CATEGORIA VIRTUAL REALITY:

  • Best Virtual reality: Moondust che ha vinto il premio StadionVideo che consiste in una versione sottotitolata in inglese con relativo DCP 

CATEGORIA PILOT:

  • Best original Idea: There Is A Chimp In My Jungle che ha vinto il premio StadionVideo che consiste in una versione sottotitolata in inglese con relativo DCP;
  • Best Pilot: Fratelli Noir

CATEGORIA CONCORSO SCUOLE

  • Best School Video: Maria è quella vera che ha vinto il premio Lumex Academy che consiste in un corso per effetti visivi;

Inoltre, i webfest partner hanno scelto le seguenti opere come finaliste di diritto ai propri festival nell’edizione 2023:

Festival Tulipani di seta nera:  May

British Web Awards, Seoul Web fest, Bogotà Web Fest, Rio Web Fest, Webserie Festival Global, Mediterranean Festival di Cannes hanno scelto: Per Aspera;

Bilbao SeriesLand, Cusco Webfest, Lima WebFest hanno scelto: Rajel

Marseille Webfest, Miami WebFest e Die Seriale hanno scelto: Sisyphus.

Il Castelli Romani Film Festival (Croffi) ha selezionato:  Ti Racconto Tuo Padre.

Autore: Maria Rita Marigliani

Giornalista Pubblicista, Ufficio Stampa e Social Media Manager. La comunicazione rappresenta, da sempre, un’opportunità di evoluzione e crescita necessaria per me e per la conoscenza degli altri.

Potrebbe interessarti

Grease - Il musical in scena per Brescia Capitale della Cultura 2023. Foto di Giulia Marangoni ed. 2022

Brescia Capitale della Cultura 2023: il programma

Un febbraio con grandi eventi per Brescia Capitale della Cultura 2023. Ecco il dettaglio degli spettacoli in programma.

Virgo Village 2023

Virgo Village, il villaggio del Festival 2023

Il Festival di Sanremo 2023 non si fa mancare nulla… anche Virgo Village: un villaggio festivaliero con iniziative musicali e culturali.

Alcuni dei vincitori del Premio Eccellenze d'Italia negli scorsi anni

Dieci anni di Premio Eccellenze d’Italia

Pronti per la decima edizione del Premio Eccellenze d'Italia, che si terrà nella città dei fiori durante il Festival di Sanremo 2023.

Lascia un commento