Successo a Napoli per Joan Miró

Ben 300 ospiti hanno partecipato all’anteprima della mostra “Joan Miró. Il linguaggio dei segni”, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli al PAN Palazzo delle Arti Napoli.

Mostra Vernissage Joan Miró. Foto di Paola Tufo
Mostra Vernissage Joan Miró. Foto di Paola Tufo

L’evento di anteprima

Accolto con emozione il taglio del nastro alla presenza di Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli, Nino Daniele, Assessore alla Cultura e al Turismo di Napoli, Paula Silva, Direttore Generale del Patrimonio Culturale del Ministero della Cultura portoghese, Ana Pinho, Presidente della Fondazione Serralves, Alessandro Nicosia, Presidente di C.O.R. Creare Organizzare Realizzare, Francesca Villanti, Direttore scientifico C.O.R. Creare Organizzare Realizzare, Robert Lubar Messeri, Curatore della mostra.

L’esposizione e le opere

L’esposizione, a cura di Robert Lubar Messeri, professore di storia dell’arte all’Institute of Fine Arts della New York University, sotto la preziosa guida di Francesca Villanti, direttore scientifico C.O.R., riunisce ben ottanta opere tra quadri, disegni, sculture, collage e arazzi, tutte provenienti dalla straordinaria collezione di proprietà dello Stato portoghese in deposito alla Fondazione Serralves di Porto.

Le opere esposte coprono il lungo arco della produzione artistica di Miró, dal 1927 al 1986; un racconto sull’evoluzione dello stile di questo straordinario artista che riesce a trasformare i diversi oggetti che compongono le sue opere in segni visivi, anticipando il linguaggio dell’arte del Ventesimo secolo. Una straordinaria esplorazione della materialità che supera le costrizioni della tela e del colore utilizzando ogni supporto e materiale necessario per dare forma a quella sorprendente evasione poetica che caratterizza l’opera di Miró.

L’esposizione offre, quindi, al pubblico l’opportunità di ripercorrere, tappa per tappa, il cammino artistico dell’artista spagnolo, esplorando i momenti nodali del suo percorso, evidenziandone mutamenti ed elementi di continuità.

La presenza a Napoli

L’arrivo a Napoli della grande mostra “Joan Miró. Il linguaggio dei segni” è stato percepito subito come un evento straordinario, ricevendo il supporto delle importanti realtà territoriali McArthurGlen La Reggia Designer Outlet, Aeroporto internazionale di Napoli e BCC Banca di Credito Cooperativo Napoli e la mediapertnership di Tips on Naples e Napoli da Vivere. Per l’art cocktail del vernissage sono stati scelti i sapori di MUU Muuzzarella, che uniscono tradizione, ricerca e innovazione.

Potrebbe interessarti

Renzo Arbore parla di Vinilici. Foto di Davide Visca

Vinilici, la proiezione al PAN

Oggi vi parliamo di Vinilici, il progetto che a due anni dalla partenza del crowdfunding …

AmericaNapoli

AmericaNapoli 100 anni di film

AmericaNapoli Cento Anni di film Vesuviani tra Hollywood e Cinecittà, di Luca Martera si è svolta …

Iceguy se parte la camicia di Esteban Villalta Marzi

Esteban Villalta Marzi al PAN

A cura di Gianluca Marziani la mostra su Esteban Villalta Marzi Si terrà dal 7 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.