San Gennaro di fronte al Duomo di Napoli
San Gennaro di fronte al Duomo di Napoli

San Gennaro: Via Duomo a Napoli si illumina a festa

Da sabato 14 a domenica 22 settembre, per 8 giorni, via Duomo a Napoli sarà totalmente illuminata per l’occasione della festa di San Gennaro, patrono di Napoli, il cui “miracolo” richiama numerosi fedeli e devoti.

San Gennaro di fronte al Duomo di Napoli
San Gennaro di fronte al Duomo di Napoli

La bella iniziativa è partita dalla Camera di Commercio di Napoli, attraverso la sua Azienda Speciale SI Impresa, per permettere ed agevolare anche ai commercianti della zona, l’opportunità di ottimizzare la commemorazione religiosa in un’occasione di promozione.

Sabato 14 settembre, alle ore 20.45, sul sagrato della Chiesa Cattedrale di Napoli, alla presenza dell’Arcivescovo Metropolita di Napoli, il Cardinale Crescenzio Sepe e del Presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola avrà inizio la cerimonia inaugurale di accensione.

“Da oltre 70 anni, le luminarie in via Duomo non venivano allestite per la Festa di San Gennaro – spiega il presidente Fiola. Si tratta di un’area dove insistono molte attività produttive, che chiedono a gran voce iniziative per il rilancio. In questi ultimi anni, complice la presenza di cantieri, le attività della zona languono. L’obiettivo dell’ente camerale è dunque quello di riqualificare via Duomo, importante attrattore, in particolare per il turismo religioso, attraverso iniziative come questa che arricchirono il decoro urbano. L’invito a tutti i napoletani è quello di approfittare della festa del Santo Patrono per riscoprire questo storico angolo di Napoli, che è anche un importante centro commerciale naturale”.“

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Partner. Foto dal Web

Come non impazzire per la presenza costante del partner?

Gli attuali cambiamenti della società, consentiti dalla digitalizzazione hanno cambiato i rapporti tra partner. Come gestirli in casa?

La realtà virtuale (VR) al Carcere di Procida per OndeVisioni

OndeVisioni: quando il carcere diventa cinema

Entrare nella cella di un vecchio carcere, a picco sul mare, e immergersi nella vita dei detenuti ad OndeVisioni con la realtà virtuale.

Ulisse di Carmen Castiello. Foto di Giovanni Minervini

Ulisse di Carmen Castiello in scena

Il viaggio dell'iconico Ulisse è lo stesso proposto al pubblico tra i corridoi e le sale del museo sannita Arcos di Benevento.

Lascia un commento