Cristina Pastano, Miss Progress Italia 2019. Foto di Antonio Zanata
Cristina Pastano, Miss Progress Italia 2019. Foto di Antonio Zanata

Miss Progress International 2019, protagonista la Puglia

Ritornano i dieci giorni all’insegna dell’integrazione culturale: ancora una volta il tacco d’Italia sarà protagonista, insieme alle Ambasciatrici del Progresso, dell’unico evento al mondo dedicato all’Ambiente, alla Salute e ai Diritti Umani.

La settima edizione di Miss Progress International – Donne per il Progresso, inizierà il 27 settembre, con l’arrivo da ogni parte del mondo delle concorrenti che intendono dare il loro contributo per rendere il nostro pianeta un posto migliore.

Booking.com

Ogni concorrente, infatti, porterà con sé un progetto dedicato ai temi su cui l’evento si snoda e la giuria ne valuterà i contenuti e la fattibilità, decretando come vincitrice l’autrice di quello migliore.

L’Associazione culturale In Progress di Carosino, ideatrice di questo format innovativo e unico al mondo, ha approntato un programma di attività che consentirà alle concorrenti e ai loro accompagnatori di vivere una vera e propria esperienza multisensoriale tra mare, ulivi, vigneti e monumenti della meravigliosa Puglia.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Partner. Foto dal Web

Come non impazzire per la presenza costante del partner?

Gli attuali cambiamenti della società, consentiti dalla digitalizzazione hanno cambiato i rapporti tra partner. Come gestirli in casa?

La realtà virtuale (VR) al Carcere di Procida per OndeVisioni

OndeVisioni: quando il carcere diventa cinema

Entrare nella cella di un vecchio carcere, a picco sul mare, e immergersi nella vita dei detenuti ad OndeVisioni con la realtà virtuale.

Ulisse di Carmen Castiello. Foto di Giovanni Minervini

Ulisse di Carmen Castiello in scena

Il viaggio dell'iconico Ulisse è lo stesso proposto al pubblico tra i corridoi e le sale del museo sannita Arcos di Benevento.

Lascia un commento