Miss Progress International 2019, protagonista la Puglia

Ritornano i dieci giorni all’insegna dell’integrazione culturale: ancora una volta il tacco d’Italia sarà protagonista, insieme alle Ambasciatrici del Progresso, dell’unico evento al mondo dedicato all’Ambiente, alla Salute e ai Diritti Umani.

Cristina Pastano, Miss Progress Italia 2019. Foto di Antonio Zanata
Cristina Pastano, Miss Progress Italia 2019. Foto di Antonio Zanata

La settima edizione di Miss Progress International – Donne per il Progresso, inizierà il 27 settembre, con l’arrivo da ogni parte del mondo delle concorrenti che intendono dare il loro contributo per rendere il nostro pianeta un posto migliore.

Ogni concorrente, infatti, porterà con sé un progetto dedicato ai temi su cui l’evento si snoda e la giuria ne valuterà i contenuti e la fattibilità, decretando come vincitrice l’autrice di quello migliore.

L’Associazione culturale In Progress di Carosino, ideatrice di questo format innovativo e unico al mondo, ha approntato un programma di attività che consentirà alle concorrenti e ai loro accompagnatori di vivere una vera e propria esperienza multisensoriale tra mare, ulivi, vigneti e monumenti della meravigliosa Puglia.

Potrebbe interessarti

Patrizia Mirigliani mette la fascia a Martina Sambucini, Miss Italia 2020

Miss Italia 2020: la vittoria a Martina Sambucini

La Miss Italia 2020, che scaturisce dalla selezione tra 23 ragazze finaliste, in rappresentanza di …

Carolina Stramare Miss Italia 2019

Chi sarà la Miss Italia 2020?

Chi sarà la Miss alla quale Carolina Stramare (Miss Italia 2019), farà il passaggio di …

Le concorrenti di Una Ragazza per il Cinema 2020. Foto di Mario Buonanno

Una Ragazza per il Cinema: al via la 33a edizione

Inizia con un successo la prima tappa di selezione regionale nel Lazio del famoso ed …

Lascia un commento