Giuseppe Pizzo - inviato Chi l'ha visto
Giuseppe Pizzo - Inviato Chi l'ha visto

Giuseppe Pizzo: inviato dalle mille risorse

In molti conoscono Giuseppe Pizzo, nelle vesti di giornalista ed inviato di punta della trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”, ma Pizzo è anche un validissimo scrittore, oltre che regista di cortometraggi di grande impatto, attraverso i quali è sempre riuscito ad inviare messaggi particolari, riuscendo a coinvolgere lo spettatore in una trama avvincente e realistica.

Grande l’attenzione che riserva alla fotografia ed all’ambientazione nei suoi lavori, come ne La Vita Accanto, il suo secondo corto dopo Nero Apparente, vincitore di diversi riconoscimenti sia in Italia che all’estero.

Nel corto La Vita Accanto, ha riportato la sua esperienza di collaboratore alla sceneggiatura del film Gomorra di Matteo Garrone, in modo da poter meglio approfondire argomenti legati ad un territorio alquanto difficile, dove però la gente ha desiderio di riscatto e giustizia.

Tanti i premi ottenuti dalla pellicola, e tra questi Miglior Sceneggiatura (Napoli Film Festival, Premio Nazionale Circe, Comune di Roma), Miglior Film (Epizephiri Film Festival, Officinema, Festival Sogni e Riscatto – Zen Palermo, Catania Film Festival), Migliore Regia (Manfredonia Film Festival, oltre che Miglior Colonna sonora, Premio Legalità Regione Campania) e tante Menzioni Speciali tra cui quella all’I’ve Seen Film Festival e al RIFF Film Festival, oltre ad avere la soddisfazione di essere promosso dalla Regione Campania in tutte le scuole della regione e le Università, come messaggio sulla legalità.

Attraverso un cortometraggio si possono raccontare infinite storie e sentimenti come nel caso di Nero Apparente che permette un’ampia riflessione sul tema del razzismo.

Nero Apparente è stato altresì tributato di diversi riconoscimenti: premiato al Riff Film Festival di Roma come Miglior corto italiano, aggiudicandosi inoltre il premio Regione Lazio e il premio Kodak 2009.

Santo Subito (2014) è un altro corto di grande successo, vincitore del premio come Miglior Cortometraggio al NapoliFilmFestival, oltre ai riconoscimenti per il Miglior Attore (Vincenzo Merolla) e attrice (Liliana Palermo). Giudicato il Miglior corto italiano al festival Corti Etnaci di Catania e Miglior film al Festival Officinema di Rocchetta Sant’Antonio (Foggia). L’opera si è aggiudicata anche il Premio Speciale e per il Miglior Montaggio al Festival Corto e Cultura di Manfredonia.

Santo Subito è stato girato tra Marcianise ed Orta di Atella, comune campano in provincia di Caserta e luogo di nascita del regista che si è ritrovato a ripercorrere strade e ricordi della sua infanzia per affrontare un tema particolare: quello di un truffatore la cui salvezza sarà affidata ad un “miracolo”.

Non possiamo che fare un grande “in bocca al lupo” a Giuseppe Pizzo per la realizzazione di futuri progetti ed anche per il suo operato all’interno della trasmissione di Rai3 che condivide con altrettanti validi inviati.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Samantha Casella con il premio AIFFA

Samantha Casella: la mia “Santa guerra”

Incontriamo Samantha Casella, giovane ed abile regista, che presenterà il film Santa Guerra alla Mostra del cinema di Venezia.

Claudia Vismara

Claudia Vismara: fra i miei sogni, vincere l’Oscar

Claudia Vismara, attrice eclettica, dotata di una "grazia artistica" a tutto tondo ci racconta il suo "Un medico in famiglia".

Stefano De Martino ed Andrea Delogu presentano TIM Summer Hits

TIM Summer Hits: gli ospiti del Best of

Tutto pronto per il best of di TIM Summer Hits, lo show musicale di Rai 2 condotto da Andrea Delogu e Stefano De Martino.

Lascia un commento