Simona Molinari madrina al Bianca d’Aponte

Il Premio Bianca d’Aponte sceglie la sua madrina 2018

Sarà Simona Molinari la madrina della 14a edizione del Premio Bianca d’Aponte, il concorso italiano dedicato alla canzone d’autore femminile, che si terrà ad Aversa (CE) il 26 e il 27 ottobre 2018.

Premio Bianca d'Aponte

L’annuncio è stato dato nel corso della serata romana del “Premio Bianca d’Aponte in tour”, un trittico di appuntamenti per presentare il nuovo bando di concorso del Premio. Iniziato a Milano il 7 marzo, il piccolo tour si concluderà il 9 aprile a Napoli con un evento speciale al teatro Piccolo Bellini, dove verrà anche annunciato il nome del nuovo direttore artistico dopo la scomparsa, un anno fa, di Fausto Mesolella che ha diretto il Premio sin dalla sua nascita.

Simona Molinari, napoletana di nascita, è una cantante e compositrice di grande rilievo della scena jazz e elettro-swing italiana. Due volte al Festival di Sanremo, vanta numerose collaborazioni con artisti di calibro internazionale come Al Jarreau, Gilberto Gil, Andrea Bocelli, Lelio Luttazzi, Fabrizio Bosso e Danny Diaz. Ha appena pubblicato il nuovo singolo ‘Maldamore’.

Il suo nome si aggiunge a quello delle altre prestigiose madrine del d’Aponte, come Paola Turci, Irene Grandi, Ginevra di Marco, Cristina Donà, Nada, Elena Ledda, Petra Magoni, Rachele Bastreghi, Andrea Mirò, Rossana Casale, Mariella Nava, Fausta Vetere e Brunella Selo.

Saranno proprio queste ultime due le protagoniste, insieme ad alcune delle passate finaliste del Premio, della tappa partenopea del d’Aponte in tour, in programma il 9 aprile. Una serata tutta al femminile che vedrà sul palco anche Momo e Federica Morrone (vincitrici del d’Aponte nel 2009 e nel 2017), Fede ‘N’ Marlen (Premio della critica ‘Fausto Mesolella’ 2017), Lea, Katres e Alfina Scorza (tutte premiate negli anni scorsi).

Lo spettacolo musicale sarà preceduto da un appuntamento pomeridiano alle 18, quando, nel sottopalco del teatro Bellini, si parlerà della canzone d’autore femminile in Italia e a Napoli con giornalisti, artisti e addetti ai lavori. In quell’occasione sarà presentato anche il nuovo bando di concorso del d’Aponte e saranno illustrate le sue finalità artistiche.

La partecipazione è gratuita, la scadenza per le iscrizioni è fissata al 28 aprile 2018. Le dieci finaliste saranno selezionate dal Comitato di garanzia del Premio, composto come sempre da cantanti, autori e compositori di notevole rilievo nonché da operatori del settore e critici musicali. Alla vincitrice del premio assoluto sarà attribuita una borsa di studio di € 1.000; per la vincitrice del Premio della critica “Fausto Mesolella” la borsa di studio sarà di € 800. Riconoscimenti andranno anche alla migliore interprete, al miglior testo ed alla migliore musica.
Nei due giorni del Premio le esibizioni delle finaliste si alterneranno a quelle di alcuni dei nomi più importanti del panorama musicale italiano.

Potrebbe interessarti

Premio Bianca d'Aponte

Premio Bianca d’Aponte 2018, il cast

Annunciate le dieci artiste finaliste del Premio Bianca d’Aponte 2018 con madrina Simona Molinari. Sono …

Simona Molinari. Foto da Ufficio Stampa

Simona Molinari, arriva Maldamore

Nuovo singolo per Simona Molinari, che anticipa l’album Stiamo ascoltando in radio il singolo Maldamore …

Premio Bianca d'Aponte

Premio Bianca d’Aponte in tour 2018

Il Premio Bianca d’Aponte supera i confini di Aversa Il Premio Bianca d’Aponte e la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.