Paolo Belli per il Capodanno di Modena

Paolo Belli, appena rientrato da Napoli dove ha ricevuto il Premio Carosone, ambito riconoscimento assegnato in passato anche ad Enzo Jannacci, uno dei suoi grandi “maestri”, e dopo il grande successo della nona edizione di Ballando con le Stelle e di  Telethon, sarà con la sua Big Band il protagonista della notte più lunga e divertente dell’anno in Piazza Grande a Modena.

Paolo e Big Band prenderanno parte al grande show “Baci e Abbracci a Mezzanotte”,in programma dalle 22:30 ed organizzato dal Comune di Modena, proponendo un happening coinvolgente e divertente che farà cantare e ballare tutti i presenti fino a tarda notte.

“Dare il benvenuto al  nuovo anno da Modena ha un significato speciale per me” dice il cantante emiliano “Gli ultimi 2 anni hanno messo a dura prova la gente della nostra terra. Spero con questa serata di ringraziare uno ad uno tutti quelli che hanno sempre “risposto” ai tanti appelli che ho fatto, dal “Teniamo Botta” alla  Partita del Cuore di Carpi e alle tante iniziative di Rock No War, portando musica, gioia ed allegria”.

Il cantante emiliano e la sua Big Band daranno il benvenuto all’anno nuovo con un grande concerto gratuito che coinvolgerà non solo Paolo e i suoi musicisti sul palco,  ma anche coloro che non vorranno mancare all’evento che si terrà nella bellissima piazza entrata a far parte nel 1997 dei siti patrimonio dell’Unesco.

Infatti i concerti di Paolo Belli e Big Band sono diventati “social”, proponendo, per la prima volta nel panorama musicale italiano, un nuovo modo di concepire  i concerti live, che collega istantaneamente il palco, la piazza reale e la piazza virtuale di Facebook:  fotografato dallo staff e postato in rete su FB e Twitter, il pubblico presente  potrà riconoscersi nelle foto e taggarsi in tempo reale. Un modo originale per creare un legame ancora più forte con il pubblico.
In scaletta i più grandi successi di Paolo Belli suonati rigorosamente live dalla sua strepitosa Big Band come “Ladri di Biciclette”, “Dr Jazz & Mr Funk”, “Sotto questo sole” e “Hey signorina mambo”, “Ci baciamo tutta la notte”, passando anche ai grandi classici della musica italiana come “Azzurro” o alcuni fra i più noti successi di Renato Carosone fino ad arrivare ai brani dell’ultimo album “Sangue Blues” pubblicato nel mese di novembre 2013, fra le altre “Senti che Rombombom” e “Un Mondo Perfetto”.

Sul palco, insieme a Paolo Belli, c’è una delle più affiatate e travolgenti Big Band che la musica italiana possa vantare e che, dai tempi di “Torno sabato” con Panariello, lo accompagna in tv, a teatro e in tutti i concerti nelle piazze italiane e straniere.
La Paolo Belli Big Band è composta da: Gaetano Puzzutiello (basso e contrabbasso), Mauro Parma (batteria e piccole percussioni), Giuseppe Stefanelli (percussioni), Paolo Varoli (chitarre), Enzo Proietti (tastiere), Nicola Bertoncin (tromba), Davide Ghidoni (tromba), Gabriele Costantini (sax), Matteo Pescarolo (sax), Daniele Bocchini (trombone) e Pierluigi Bastioli (trombone), Stefania Caracciolo (voce).

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Pierangelo Bertoli - Due voci intorno a un fuoco

Vent’anni senza Pierangelo Bertoli

Bertoli, vent’anni di carriera, poi oltre. Il 7 ottobre 2002 Pierangelo Bertoli muore a causa di un cancro a poco meno di sessant’anni. 

Gigi D'Alessio - Piazza del Plebiscito 2023

Gigi D’Alessio torna a Piazza Del Plebiscito

Arriva un nuovo annuncio di Gigi D'Alessio condiviso tramite video sui suoi canali social, che vi riportiamo di seguito:

Andrea Sannino in Pe’ Sempe. Foto backstage

Andrea Sannino: la sua “Pe’ Sempre”

Nuovo singolo per Andrea Sannino, che lancia il suo brano "Pe' Sempe", una rivisitazione del capolavoro di Mauro Caputo.

Lascia un commento