Siamo tutti autori, Angelo Valsiglio masterclass

Angelo Valsiglio

Si terrà a Torino sabato 15 e domenica 16 novembre 2014 la prima masterclass rivolta al pubblico di Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle D’Aosta dal titolo “SIAMO TUTTI AUTORI” del Maestro Angelo Valsiglio, tra i nomi di punta che hanno scritto le pagine più importanti degli ultimi quarant’anni di grande canzone italiana.

Jazzista, paroliere, compositore, produttore discografico di caratura internazionale, ha scoperto e lanciato artisti come Laura Pausini (sono suoi successi come “La solitudine”, “Strani Amori”, “Perché non torna più” e moltissimi altri), Ivana Spagna (alla quale ha inaugurato la splendida carriera in italiano con il successo sanremese del ‘95 “Gente come noi”), Anna Oxa (per la quale ha scritto, tra le tante, “Storie”, secondo posto a Sanremo nel 1997) e la grande Mia Martini, per la quale ha firmato l’ultimo inedito ancora esistente, “Fammi sentire bella”, che farà parte di un importante progetto discografico postumo.
“Stare a contatto con i giovani autori, interpreti, cantanti, cantautori, parolieri mi emoziona, è la mia vita da sempre”, spiega Angelo Valsiglio, protagonista dell’estate radiofonica italiana per aver lanciato in radio, in piena era Mondiali di Calcio 2014, “Tristeza Do Brasil”, singolo portato in vetta alle classifiche dalla magica voce di Danila Satragno, la cantante jazz più apprezzata d’Italia, titolare del metodo di canto internazionale VocalCare”, docente al Conservatorio di Cuneo, candidata alla Targa Tenco 2014, nonché Vocal Coach di artisti di primo piano quali Arisa, Roby Facchinetti dei Pooh, Ornella Vanoni, Giusy Ferreri, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e molti altri. “Dai Workshop che sto realizzando in tutta Italia sceglierò due giovani artisti da presentare alle Selezioni “Nuove Proposte” per il Festival di Sanremo 2016 con la Vivi Records, la mia etichetta discografica”, annuncia Angelo Valsiglio, componente il CDA del noto e storico “Festival di Castrocaro”, da sempre uno degli appuntamenti di punta dell’estate di Raiuno.
“Spiegare ai giovani come fare di una passione una professione, in un viaggio di due giorni tra musica e parole all’interno di un percorso capace di far emergere tutta la magia della forma-canzone e della scrittura di linee melodiche e testi: i segreti, le malizie, gli artifici per apprendere correttamente i rudimenti del mestiere di autore e compositore, sempre in bilico e a caccia di nuove emozioni e altrettante immagini”. Questo e molto altro ancora il Maestro Angelo Valsiglio proporrà “ai giovani talenti che parteciperanno al workshop di formazione, ascoltandoli uno a uno al pianoforte e cercando di valorizzare al meglio la vena autorale, compositiva, canora e interpretativa di ciascuno”, conclude entusiasta.
“Senza la musica, anche il silenzio rimarrebbe senza fiato”. Sono parole di Federica Gili (www.federicagili.it), vocal coach, interprete, attrice e doppiatrice, Presidente dell’Associazione ART’ES di Torino (www.art-es.it) che organizza e promuove l’iniziativa culturale. “Ho puntato su Angelo Valsiglio in quanto autore del successo della cantante più popolare d’Italia, sia da noi che nel resto del mondo: Laura Pausini. La musica è legata all’anima e al copro in modo indissolubile, lavoro da sempre in prima linea come docente e artista per trasferire ai miei allievi gli strumenti con cui riuscire a creare magia ed emozione con le note e con la voce”, conclude la virtuosa Federica Gili, artista e interprete stimatissima e sempre più richiesta anche nel mondo del jazz d’autore.
Tra i docenti della Materclass anche il torinese Gae Capitano, il paroliere-rivelazione della musica leggera italiana, Vincitore del Premio Lunezia 2012 e coautore del testo de “Il Dio delle piccole cose” per il cd del supertrio Fabi-Silvestri-Gazzè. “Sono felice di dare anch’io il mio contributo a questa nobile iniziativa formativa, raccontando la mia storia dagli esordi al successo, comunicando ai giovani autori l’importanza della gavetta e dell’arricchimento umano, culturale e professionale che chi lavora nella musica deve necessariamente sempre avere con sé”, conclude Gae Capitano, che analizzerà anche i testi dei giovani partecipanti, entrando nel merito delle più innovative tecniche di scrittura e composizione.
Nel corso del seminario altri autorevoli esperti di settore tratteranno anche aspetti formativi legati al mondo del diritto d’autore e delle normative che disciplinano l’ambito della contrattualistica editoriale, musicale e discografica, quali forme di tutela delle opere dell’ingegno che ogni autore deve sempre avere ben presenti nel proprio percorso artistico e professionale.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Biondo

Biondo, valorizziamo la musica

Serial Chiller segna il ritorno in musica del giovane e bravo artista, Biondo. Abbiamo avuto modo di conoscerlo ad Amici.

Social-tendenze del Festival di Sanremo 2023

Festival di Sanremo 2023: le social-tendenze

A meno di due settimane dall’inizio del Festival di Sanremo 2023, il fenomeno emergente di tendenze social svela le classifiche.

Robbie Williams live. Foto dal Web

Robbie Williams infiamma Bologna

E' partito da Bologna il tour europeo di Robbie Williams in celebrazione dei suoi venticinque anni di carriera. Ecco cosa è successo.