Gene Gnocchi pubblica Un Toy boy per Maria Elena Boschi

Uscirà il prossimo 12 giugno, negli store digitali ed in allegato ad alcuni dei principali quotidiani sul territorio nazionale, il disco “Un Toy Boy per Maria Elena Boschi” del comico e conduttore televisivo Gene Gnocchi, pubblicato da Azzurra Music.

BaBaLotelli
Dopo oltre 20 anni da “Giura che non è silicone”, grande successo estivo al Festivalbar del 1992, ritorna il “Rock Punk Pop Post Demenziale” di Gene Gnocchi in collaborazione con i fratelli Charlie e Andy (per i fan: i fratelli Gibbs italiani, per i detrattori: le tre Carlucci al maschile).
Il progetto contiene 20 canzoni inedite tra cui la divertente “Ba Ba Lotelli”, inno non ufficiale dei mondiali di calcio in Brasile e altre canzoni che, in modo ironico, denunciano l’attuale tragica situazione di difficoltà di gran parte della gente comune nel nostro paese. Tra le tante: “Col mutuo da pagare”, “Nonna bisturi”, “Inno alla pensione”, “Le vicine di condominio”, titoli che ben sintetizzano gli argomenti trattati nell’album.
  • “Un Toyboy per Maria Elena Boschi”, la title track, è un disperato appello del fidanzato del Ministro Maria Elena Boschi che chiede al Premier Renzi di intercedere con le banche in quanto continuamente impensierito per l’euribor e lo spread! Tutto ciò si ripercuote nel rapporto con la giovane fidanzata.
  • Ba Ba Lotelli” è l’avventura di un povero amante rinchiuso dentro un armadio durante le partite dell’Italia.
  • “I miei parenti di Bergamo” è uno struggente atto di amore dei fratelli Gnocchi per la città bassa trascurata dalle guide del CAI e del FAI.
  • “Pensione”: inno dell’esodato contro i commercialisti incapaci di calcolare anni di contributi.
  • “Le vicine del condominio” è un rockaccione con dilemmi condominiali: è meglio avere sul pianerottolo Pippo…o Civati o Genny ‘a carogna?
  • “Pezzone”: ballata buonista in cui gene è anche cattivo, ma non troppo.
  • “Un chilo di veleno” aiuta in modo efficace a liberarsi del partner.
  • “Rustichella”: viaggio in autostrada con la fame.
  • “Making love on the beach”: canzone in inglese composta da gene quando ad Equitalia ha incontrato Patti Scialfa, moglie di Bruce Springsteen: anche lei era alle prese con cartelle esattoriali non pagate.
E tante altre.
Il disco contiene anche una bonus track dedicata al grande Peter Case, leader dei Plimsouls che purtroppo nessun caga più e anche a Paul Westerberg dei Replacement che solo pochissimi cagano ancora. E senza dimenticare il mitico Sergio Caputo, il vero spirito guida di questo disco. Ciao Sergio.

Potrebbe interessarti

Vince Tempera giurato di A Voice for Europe. Foto di Ermes Tazzari

A Voice for Europe, la finalissima con Tempera e Gnocchi

Vi abbiamo raccontato passo passo le tappe di A Voice for Europe, ed è arrivato …

No Mtv Music Awards USA, la satira di Gene Gnocchi

Dopo la spumeggiante prova generale del 27 settembre, che ha aperto in grande stile l’edizione …

Gene Gnocchi Mirabilandia

Mirabilandia ospita Gene Gnocchi

Sabato 7 e domenica 8 settembre l’ingresso a Mirabilandia per tutti i residenti in Emilia-Romagna …

Lascia un commento