La Partita

La Partita: ecco le star dell’evento su Rai 2

La Partita, un evento di sport, spettacolo e beneficenza in onda il 2 Giugno 2021 su Rai 2 alle 21.25, che vedrà impegnati attori, cantanti, calciatori del presente e del passato per un match che una grande finalità: una raccolta fondi solidale a favore di Save the Children.

La Partita

Pretesto di gioco sono i 50 anni della Nazionale di Calcio Attori, ed in campo ci saranno i tifosi e simpatizzanti di Napoli contro il Resto d’Italia.

L’evento televisivo e gli ospiti

A condurre l’evento sarà Fabrizio Rocca, affiancato da due commentatrici a bordo campo d’eccezione come Veronica Maya e Sofia Bruscoli. Madrine dell’evento sono Anna Falchi e Manuela Arcuri. Tantissimi i nomi dei protagonisti che interverranno e che hanno dato la propria adesione, tra attori, cantanti, calciatori del presente e del passato. Tra questi, dal mondo del calcio: Federico Balzaretti, Federico Barba, Gokhan Inler, Gigi Di Biagio, Luis Oliveira, Fabio Quagliarella, Stefano Mauri, Enock Barwuah, Alessio Cerci, Gennaro Iezzo, Giandomenico Mesto, Federico Peluso, Guglielmo Stendardo… E dal mondo dello spettacolo Matteo Garrone, Ninetto Davoli, Enzo Decaro, Antonio Giuliani, Enrico Lo Verso, Biagio Izzo, Francesco Paolantoni, Giorgio Pasotti, Gigi E Ross, Neri Parenti, Raimondo Todaro, Giuseppe Zeno, Maurizio Battista, Kaspar Capparoni, Paolo Conticini, Virginio, Luca Capuano, Fabio Fulco, Vincent Riotta, Franco Oppini, Federico Moccia, Stefano Masciarelli, e tanti altri. Ospiti musicali della serata Gigi D’Alessio e Giovanni Allevi. Nel corso della serata si esibiranno anche il giovane cantautore Andrea Sannino e le Appassionante, trio al femminile di crossover opera-pop.

Lo scopo solidale de “La Partita”

La Partita promuoverà – tramite sms o chiamata da rete fissa al 45533 – i progetti volti a garantire a tantissimi bimbi nel mondo educazione, cibo e cure. A causa della pandemia, infatti, circa 10 milioni di minori a livello globale, rischiano di non fare mai più ritorno a scuola, in particolare i più vulnerabili, come le bambine, i minori con disabilità, i rifugiati e i bambini che vivono in aree di conflitto. Per molti di loro, non andare a scuola significa anche non poter beneficiare dell’unico pasto completo al giorno e di essere esposti al rischio di abusi e sfruttamento.

L’omaggio a Diego Armando Maradona

L’evento organizzato da Olivio Lozzi e Giuseppe Angioletti ha come sottotitolo “Una notte per Diego” in ricordo del calciatore Diego Armando Maradona, al quale sarà fatto anche un omaggio dai presenti, prima del calcio di inizio. Durante la partita verrà consegnato al capitano della Nazionale Attori il primo “Hall of Fame” di HuVa. Riconoscimento questo dedicato alle personalità più rilevanti e che si sono distinte nel campo dello Human Value.

Per l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) si prevedono le presenze di Martina Molinaro (sez. Lamezia Terme) come Arbitro Effettivo, Nidaa Hader (sez. Ravenna) come Primo Assistente, Stefania Genoveffa Signorelli (sez. di Paola) come Assistente in seconda e Stefania Menicucci (sez. Lanciano) come IV Ufficiale.

La telecronaca sarà affidata a Giacomo Capuano, la direzione artistica e le coreografie saranno del ballerino Stefano Oradei. La regia dell’evento televisivo è a cura di Eric Valsecchi. L’ufficio stampa è affidato a FREVARCOM di Francesco Russo.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Raimondo Vianello

Premio Raimondo Vianello: la 1a edizione

Oggi parliamo dell'arrivo del Premio Raimondo Vianello e delle dichiarazioni della conduttrice dell'evento Barbara d'Urso.

I saluti del Red Carpet del Cuore 2022

Red Carpet del Cuore 2022 – Foto

Si rinnova l'appuntamento annuale con il Red Carpet del Cuore, che si è tenuto sabato 19 novembre nella sua IX edizione.

Giorgio Panariello protagonista de Il Panariello che verrà. Foto Ufficio Stampa.

Giorgio Panariello: il Capodanno al Gran Teatro Morato

Per i fan di Giorgio Panariello in tutta Italia c'è un appuntamento speciale il prossimo 31 dicembre al Teatro Morato di Brescia.

Lascia un commento