Ensueňos

Ensueňos: successo per la 1a edizione a Sorrento

Si chiude con un grandissimo successo a Sorrento e con un attesissimo arrivederci al prossimo anno, la prima edizione di Ensueňos, l’evento per aficionados del fumo lento organizzato dal Cigar Club Sorrento con il patrocinio del Cigar Club Association. Una due giorni ricca di ospiti tra cui il presidente del CCA Francesco Minetti, Hombre Habanos 2017, e il campione mondiale dell’Habanos World Challenge 2019 Aurelio Tufano, oltre ai tanti amici e presidenti dei Cigar Club italiani intervenuti nelle due serate.

«Sorrento: una terrazza sul mare, il fumo del sigaro che si spande nell’aria, amicizia, calore umano, eleganza, cibi meravigliosi e grandi dolci. In maniera riduttiva questo il refrán di una due giorni indimenticabile. Le location scelte, l’altissima qualità, i grandi sigari della famosa marca “Romeo y Julieta” hanno fatto da cornice ad una riunione di grande convivialità. Questo tipo di manifestazioni rendono vivo e concreto il senso di appartenenza e il DNA di un’associazione fatta dai club di cui mi onoro essere presidente – ha detto il presidente CCA Francesco Minetti – Costanza e Giuseppe, i veri motori, insieme a tutti i soci fondatori hanno realizzato un “sueño”, trasformando qualcosa di onirico in un vero e proprio evento di cui per molto tempo si parlerà».

«Ensueňos nasce dalla voglia di condividere un sogno, quello di realizzare un evento annuale sulla passione per il sigaro a Sorrento, un evento che avesse come caratteristiche proprie l’amicizia e il mare – ha spiegato il presidente del Cigar Club Sorrento Giuseppe Liguori – E così, insieme a tutto il direttivo nato da poco più di un anno, abbiamo messo su una due giorni in cui le bellezze di Sorrento si sono intrecciate con la cultura del fumo lento, gettando le basi per amicizie e progetti nuovi. È stata una gioia anche rivedere tanti amici e presidenti arrivati qui da tutta Italia. Stiamo già lavorando per la prossima edizione che si terrà, con molta probabilità, l’ultimo week-end di maggio 2020».

«La nascita e la possibilità di partecipare alla prima edizione di un evento come quello di Sorrento sono stati un privilegio ed un piacere grandissimo. Sono queste le occasioni per osservare da vicino la passione più pura e la voglia di condividere momenti unici.

Personalmente – ha dichiarato il campione mondiale Aurelio Tufano – ho assaporato ogni istante trascorso in compagnia di tutti i graditi ospiti contemplando la bellezza di un posto unico, consapevole che questa esperienza rimarrà per sempre nel mio cuore.  Tornare alla routine quotidiana dopo uno splendido week end come quello di Ensueňos ci serve a preparare tutta l’aspettativa e la voglia di tornare al prossimo appuntamento: il conto alla rovescia è già iniziato. Complimenti all’organizzazione e grazie a tutti gli amici che hanno dimostrato una gentilezza ed un’ospitalità degna di questi luoghi».

Autore: Costanza Martina Vitale

Giornalista pubblicista e content editor senior, scrivo di cronaca, eventi e spettacolo. Sono specializzata in brand journalism e digital marketing per aziende e liberi professionisti.

Potrebbe interessarti

Il borgo di Castelfalfi

Castelfalfi: la poesia in un borgo sotto le stelle

Una notte piena di stelle a Castelfalfi, dove unendo arte e vino arriva la nuova edizione di Calici di Stelle, con Elisabetta Rogai.

La coppa del mondo per i Mondiali Qatar 2022. Foto dal Web unspash

Mondiali Qatar 2022: tutto quello che c’è da sapere

Le nazionali di Australia e Costa Rica sono due Paesi agli antipodi ma hanno una cosa in comune: accedere ai Mondiali di Qatar 2022.

Pop Orchestra Fantasy presenta Orchestra Artemus

Pop Orchestra Fantasy sbarca a Pompei

L’Orchestra Artemus con Pop Orchestra Fantasy sabato 6 Agosto farà un excursus nella musica pop a cominciare dagli anni ‘60.

Lascia un commento