Arredo giardino

Come arredare il giardino di casa in vista dell’estate

La bella stagione è nel pieno del suo splendore e l’estate è alle porte; quali sono i trend da copiare per realizzare un giardino di casa alla moda e al passo con i tempi?

Per ottenere un outdoor di stile, è necessario scegliere le soluzioni di arredo più attuali e i materiali migliori, tra cui rattan e legno. Sedie e tavoli in plastica sono out: meglio optare per mobili resistenti e robusti, dal design contemporaneo e minimal chic.

Arredo giardino

Sedie e tavoli di design

In un giardino che si rispetti, è necessario ritagliarsi degli spazi ricreativi in cui pranzare insieme alla famiglia o gustarsi un ottimo aperitivo in compagnia di amici e colleghi; non c’è niente di meglio del dehors ispirato ai locali più esclusivi della città, ma interpretato in maniera home-made, uno spazio condiviso e conviviale in cui trascorrere piacevoli serate estive sotto il cielo.

In base allo stile preferito, si sceglieranno sedie e tavoli allungabili, ideali sia come sedute tradizionali, sia come sedie sdraio su cui prendere il sole: il trend più gettonato è di sicuro l’arredamento minimale e industrial chic, in cui convivono in equilibrio funzionalità e resa estetica.

Tavoli e sedie sono declinati attraverso linee pulite ed essenziali, inserite nelle forme geometriche del quadrato e del rettangolo.

Rigore compositivo fa rima con benessere, ordine e serenità: gli arredi di design dalle forme semplici, pure e concrete sono molto apprezzati da chi vuole valorizzare un giardino dalla metratura più contenuta e ridotta, ma anche un ambiente ampio e spazioso.
I materiali sono fondamentali: stop alla plastica anonima e senza carattere che rischia di dare un aspetto trascurato.

Per arredare un giardino in perfetto stile minimale, la cosa migliore da fare è scegliere la materia prima per eccellenza, il legno, trattata in modo da essere resistente e inattaccabile da muffe, ruggine, umidità e agenti atmosferici avversi.

Sì anche ai materiali industriali come il rattan e al cosiddetto teak wood ad alte performance, resistenti, robusti e allo stesso tempo dalla resa estetica naturale e super green.

L’obiettivo è di restituire all’outdoor la stessa cura posta nella scelta degli arredi degli interni: selezionare i migliori prodotti ideali per arredare il giardino in estate è fondamentale, optando in assoluto per quelli belli da vedere, ma anche igienici e facili da pulire.

Un giardino contemporaneo e tecnologico

La mission dell’arredatore di esterni è quella di riportare fuori casa gli stessi agi e le comodità che si trovano indoor, cioè all’interno della casa e dell’appartamento: sempre più spesso dentro e fuori convivono insieme e sono ambienti in completa sinergia, che creano un continuum estetico e funzionale.

Una volta abbattute le barriere tra esterno e interno, si cercherà di replicare le rifiniture contemporanee dell’indoor anche nel giardino, ad esempio in un gazebo signorile o nella passerella a bordo piscina.

I pavimenti si possono rivestire con resine epossidiche che garantiscono quel finish omogeneo e uniforme, super glam, su cui posare tavoli in rattan e in tech wood di nuova generazione, ma anche sedie sdraio in alluminio e tavoli metallizzati all’ultimo grido.

Si tratta di complementi d’arredo per il giardino robusti e durevoli, praticamente inattaccabili dalla ruggine e dalla muffa, due fenomeni comuni in un ambiente esterno, magari a contatto con l’acqua della piscina o del box doccia.

L’aperitivo con gli amici non è mai stato così piacevole

Oltre a pensare alla funzionalità e all’efficienza di ogni complemento d’arredo, dulcis in fundo, è doveroso scegliere lo stile che più ci piace, tra tantissimi trend super attuali: shabby chic , industriale, minimale, classico moderno o vintage, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Oppure, si può giocare con elementi a contrasto, accostando arredi distanti tra di loro, antichi-moderni, o ancora meglio scegliendo un pezzo forte che esalti nell’arredo generale, come una Chaise Longue in acciaio e alluminio o una sdraio in silicone, magari a forma di bocca come un quadro Pop di Andy Warhol.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Luca Abete - NonCiFermaNessuno 2022

Luca Abete: torna il tour motivazionale

"La serendipità? L’hanno sperimentata per primi proprio i napoletani: non ha dubbi Luca Abete per NonCiFermaNessuno

Premio Alberoandronico in Campidoglio

Premio Alberoandronico 2022

Celebrati i vincitori della 15 edizione del Premio Alberoandronico, fiore all'occhiello dell'Associazione Alberoandronico.

La giornalista russa Ekaterina Shevlyakova

Ekaterina Shevlyakova: questa guerra punisce chi non c’entra

Con la giornalista Ekaterina Shevlyakova, oggi affrontiamo un argomento ostico: il conflitto tra Russia e Ucraina.

Lascia un commento