StandBy2020: il social doc-movie

Le idee e le produzioni audiovisive non si fermano anche durante il LockDown, ed è il caso di StandBy2020.

Stiamo parlando di un vero e proprio “social movie“, una sorta di documentario amatoriale storico che racconterà in sintesi, quella che é stata la prima pandemia nell’epoca dei social network.

StandBy2020

StandBy2020 é quindi un docufilm, di coproduzione italo-franco-spagnola, nato da un’idea del regista e documentarista Carlo Emanuele Danza.

La pandemia dovuta al CoronaVirus, ha sconvolto il mondo intero cambiando radicalmente abitudini e stili di vita. Ecco perché abbiamo pensato di lanciare un appello in rete, invitando le persone a raccontare con i mezzi più diversi. Attraverso smartphone, tablet e videocamere uno storytelling dedicato allo svolgersi della giornata a casa o al lavoro, le impressioni, i dubbi e le paure, le aspettative future, i momenti difficili e dolorosi ma anche quelli più gioiosi e divertenti, in famiglia o altrove.

Il regista sottolinea: “Ovviamente non possiamo pretendere filmati professionali, ma la proposta é proprio questa: abbandonarsi totalmente, raccontare con le parole, far parlare le immagini, far «volare» la propria creatività“.

Attualmente, dopo circa tre settimane di lavoro, sono già pervenuti centinaia di video, da cui è stato realizzato un primo trailer dell’opera pubblicato online, anche se la produzione è ancora in lavorazione.

Potrebbe interessarti

The Cerebros - Il buono, il brutto e il vaccino

The Cerebros: arriva “Il nuovo, il brutto e il vaccino”

Un confronto inedito mai uscito sulle TV di stato. Il premier Giuseppe Conte al parco …

Mi chiamo Francesco Totti. Wildside

Mi chiamo Francesco Totti: successo al botteghino

Mi chiamo Francesco Totti sbanca il box office in attesa di “Speravo de morì prima”, …

Simone Cristicchi in una sala vuota

Simone Cristicchi: amarezza sulla chiusura dei teatri

Sulla scia del nuovo decreto che ha portato insoddisfazioni e tanto sconforto in molte categorie …

Lascia un commento