Stefania Zambrano premiata ad Omaggio a Visconti dall'assessore Marciani. Foto di Anna Lisa.

Stefania Zambrano premiata ad Omaggio a Visconti

Attivista per i diritti LGBT da sempre, Stefania Zambrano è stata premiata alla Colombaia di Luchino Visconti per il suo nuovissimo film documentario che racconta – attraverso la testimonianza diretta di quattro transessuali di diverse età ed estrazione sociale – la vita, i sogni e le aspirazioni delle persone che seguono la loro reale natura e decidono di cambiare sesso.

Stefania Zambrano premiata ad Omaggio a Visconti dall'assessore Marciani. Foto di Anna Lisa.
Stefania Zambrano premiata ad Omaggio a Visconti dall’assessore Marciani. Foto di Anna Lisa.

Il nuovo lavoro dell’attrice che ha svolto un importante ruolo da comprimaria nel film “La Parrucchiera” del regista Stefano Incerti e che viene da precedenti esperienze artistiche e teatrali, è intitolato “Il Giorno più Bello” prodotto da Antonino Nigerlli per il marchio Piccole Trasgressioni, e sarà presentato nelle prossime settimane in anteprima a Torino.

Per questo film documentario che testimonia anche le angosce ed i momenti difficili di questa parte consistente nella comunità LGBT, ma soprattutto la passione per la vita e la determinazione a coronare un sogno, Stefania è stata premiata dall’Assessore Regionale alle Pari Opportunità, Chiara Marciani. “Fin dal primo giorno questo assessorato alle Pari Opportunità – ha detto la Marciani – è stato sensibile alle esigenze ed alle aspettative della comunità LGBT, soprattutto quando si ragiona in termini di contrasto alle discriminazioni di genere che purtroppo resistono nel tessuto culturale della nostra regione e spesso sono causa di preoccupanti fenomeni di intolleranza.

Lavori come quelli presentati da Stefania Zambrano, contribuiscono a rendere maggiormente comprensibili le problematiche della comunità trans e ad umanizzare i rapporti”. L’occasione per la consegna del riconoscimento, è stata quella delle giornate “Omaggio a Luchino Visconti e Angelo Rizzoli” celebrate a Forio d’Ischia nei giorni scorsi nell’ambito della presentazione del nuovo Festival Europeo del Cinema (8-16 settembre 2019) che sarà interamente dedicato ai giovani professionisti del cinema e del teatro a livello europeo ed alla loro formazione artistica.

Napoletana d.o.c. transessuale ed attivista dei diritti LGBT, Stefania Zambrano oltre che a dedicarsi all’impegno sociale ed artistico, è da 10 anni che si occupo di eventi e manifestazioni a sostegno della causa. A Roma Cinecittà si svolge proprio in questi giorni, il Concorso Internazionale “Miss Trans Europa” che dalla Zambrano è stato ideato e viene organizzato ogni anno. “La cosa più bella della manifestazione – dice Stefania – è che è “colorata”. Ho accolto al suo interno anche trans di nazionalità non europea, perché la cosa importante è essere accomunate dallo stesso spirito”.

Autore: Anthony Moy

Potrebbe interessarti

Matrimonio in Autunno. Foto dal Web

Matrimonio in autunno: consigli sull’outfit per le invitate

Nelle stagioni fredde, essere invitata a un matrimonio pone dinanzi a grandi dilemmi sull'abbigliamento. Ecco la nostra guida!

Partner. Foto dal Web

Come non impazzire per la presenza costante del partner?

Gli attuali cambiamenti della società, consentiti dalla digitalizzazione hanno cambiato i rapporti tra partner. Come gestirli in casa?

La realtà virtuale (VR) al Carcere di Procida per OndeVisioni

OndeVisioni: quando il carcere diventa cinema

Entrare nella cella di un vecchio carcere, a picco sul mare, e immergersi nella vita dei detenuti ad OndeVisioni con la realtà virtuale.

Lascia un commento