Salerno inaugura Luci D’Artista 2014

Quasi 2 milioni di luci al led, per 26 scintillanti opere d’arte, installate su 30 km di strade cittadine. Con questi numeri Salerno torna a colorarsi di magia e a riempirsi di turisti (si attendono almeno 2 milioni di visitatori!) per l’edizione 2014 di Luci d’Artista. La rinomata esposizione di luminarie, divenuta ormai un evento di rilevanza nazionale ed internazionale, prende il via oggi pomeriggio – venerdì 7 novembre – e si protrarrà fino a gennaio 2015.L’evento sarà inaugurato dal sindaco Vincenzo De Luca alle ore 17:00, in Villa comunale, con l’accensione del tradizionale Giardino incantato che quest’anno si arricchisce però di due maestose opere ispirate al mondo delle fiabe – la carrozza di Cenerentola e il veliero di Peter Pan – che di certo lasceranno a bocca aperta (e a naso all’insù) non solo i piccoli ma anche i grandi.

Non mancheranno, ovviamente, le classiche installazioni a tema natalizio. Dall’Annunciazione, installata in piazza Vittorio Veneto, alla Natività che sorgerà dinanzi alla Chiesa di Santa Lucia. Passando per l’Albero di fiocchi di neve di piazza Portanova e la Slitta di Babbo Natale di piazza Gloriosi. Per finire con i simpatici Pinguini che, direttamente dal polo nord, approdano anche quest’anno sul lungomare Trieste.

Dopo il taglio del nastro in villa comunale il primo cittadino proseguirà, quindi, il giro inaugurale delle luminarie attraverso le principali strade e piazze del centro storico, fino ad arrivare in Corso Vittorio Emanuele per l’accensione della suggestiva Aurora boreale, novità assoluta di questa edizione. Ad affiancarlo, in qualità di ospiti d’onore, ci saranno Tullio De Piscopo, la sig.ra Antonella Leardi – la madre del giovane Ciro Esposito, il tifoso napoletano rimasto vittima degli scontri di Roma del 3 maggio scorso – e Maurizio Casagrande. Una presenza, quest’ultima, per nulla casuale. Poco più di una settimana fa, infatti, l’attore e regista napoletano presentava in conferenza stampa, insieme all’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta e alla giovane cantante Annalisa Scarrone, il progetto del suo prossimo film – Babbo Natale non viene dal nord – che sarà girato proprio a Salerno nel periodo delle luminarie.

Un’iniziativa che, proiettando sul grande schermo (e in tutta Italia) la magica atmosfera delle luci d’artista abbinata alle bellezze paesaggistiche ed architettoniche del territorio, di certo contribuirà a promuovere turisticamente ancora di più la città di Salerno, un po’ come il successo al botteghino di Benvenuti al Sud di Luca Miniero fece con la quasi sconosciuta Santa Maria di Castellabate.

Potrebbe interessarti

Un pugno di amici

Un pugno di amici, il film sbarca su Amazon Prime Video

Arriva “Un pugno di amici” con protagonisti Tony Matranga ed Emanuele Minafò, insieme a parte …

Di Mamma ce n’è una sola con Vincenzo Salemme

Vincenzo Salemme torna con il teatro in TV

Torna nuovamente a partire da questa sera, l’appuntamento sul piccolo schermo con il teatro di …

Lo Spettacolo dimenticato ai tempi del CoronaVirus

Lo Spettacolo dimenticato ai tempi del CoronaVirus

In un momento difficile e drammatico come questo di reclusione dovuto all’emergenza CoronaVirus, dove la …

Lascia un commento