Mio fratello rincorre i dinosauri - Locandina

Mio fratello rincorre i dinosauri: una storia speciale

Tutto pronto per l’uscita al cinema di Mio fratello rincorre i dinosauri.

Una co-produzione italo spagnola Paco Cinematografica, Neo Art Producciones con Rai Cinema, Tratto dal romanzo Mio fratello rincorre i dinosauri di Giacomo Mazzariol ed edito da Einaudi Editore.

Mio fratello rincorre i dinosauri - Locandina

Il film di Stefano Cipani, vede nel cast Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese e con la partecipazione di Rossy De Palma.

Mio fratello rincorre i dinosauri

Jack ha sempre desiderato un fratello maschio con cui giocare e quando nasce Gio, i suoi genitori gli raccontano che suo fratello è un bambino “speciale”. Da quel momento, nel suo immaginario, Gio diventa un supereroe, dotato di poteri incredibili, come un personaggio dei fumetti.

Con il passare del tempo Jack scopre che in realtà il fratellino ha la sindrome di Down e per lui diventa un segreto da non svelare. Quando Jack arriva al liceo e si innamora di Arianna, decide di nascondere alla ragazza e ai nuovi amici l’esistenza del fratello.

Ma non si può pretendere di essere amati nascondendo una parte così importante di sé. La verità verrà presto a galla e alla fine Jack riuscirà a farsi travolgere dall’energia e dalla vitalità di Gio, che grazie al suo originale punto di vista riuscirà a trasformare il mondo, proprio come un supereroe.

Distribuito da Eagle Pictures, in sala dal 5 settembre 2019.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento