Croce e Delizia, arriva il film

Oggi vi parliamo del film Croce e Delizia, il nuovo di Simone Godano (noto al pubblico per Moglie e Marito) con protagonisti Alessandro Gassmann, Jasmine Trinca, Fabrizio Bentivoglio e Filippo Scicchitano.

Una scena del film Croce e Delizia. Foto da Ufficio Stampa
Una scena del film Croce e Delizia. Foto da Ufficio Stampa

Un film sull’amore gay che cerca di superare tutti gli stereotipi del malcostume, in chiave ironica e divertente.

Croce e Delizia

I Castelvecchio sono una famiglia di eccentrici, hanno una mentalità aperta, ma sono narcisisti e disuniti. I Petagna sono tutto l’opposto: gente molto affiatata, di estrazione sociale più umile, dai valori tradizionali ma conservatori.

Come mai queste due famiglie così diverse si ritrovano a trascorrere le vacanze estive insieme? Lo sanno solo i capifamiglia Tony (Fabrizio Bentivoglio) e Carlo (Alessandro Gassmann): l’inaspettato annuncio del loro amore scardinerà gli equilibri delle due famiglie ma soprattutto quelli di Penelope (Jasmine Trinca) e Sandro (Filippo Scicchitano), i loro rispettivi primogeniti.

Il film in uscita in Italia il 28 febbraio 2019, sarà distribuito da Warner Bros. Pictures ed è prodotto da Warner Bros. Entertainment Italia, Picomedia e Groenlandia, prodotto da Matteo Rovere e Roberto Sessa.

L’appuntamento è al cinema per le risate garantite, ma soprattutto per cominciare a guardare il mondo con un occhio diverso, rispetto a quello che possono essere gli stereotipi ed i luoghi comuni del malcostume.

Potrebbe interessarti

Migranti 1950

Migranti 1950, uno spunto di riflessione sul sociale

Oggi parliamo del docu-film Migranti 1950, un progetto prodotto da An.Tra.Cine. nel 2016, che ha …

Janusz Korczak

Korczak: L’Ultima Strada per Treblinka

In occasione delle Celebrazioni per la Giornata della Memoria, sotto l’Alto Patrocinio dell’Ambasciata Polacca di …

Una foto di Non ci resta che il crimine. Foto di Maria Marin

Non ci resta che il crimine in sala

Arriva in sala il film Non ci resta che il crimine. E se improvvisamente, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.