Un nemico che ti vuole bene

Un Nemico Che Ti Vuole Bene, arriva il film

Un cast con i grandi nomi del cinema all’italiana per Un Nemico Che Ti Vuole Bene, il nuovo film di Denis Rabaglia che sarà nelle sale italiane dal 4 Ottobre 2018.

Un nemico che ti vuole bene

Sullo schermo Diego Abatantuono, Antonio Folletto, Mirko Trovato (che ci aveva dato qualche anticipazione all’Ariano International Film Festival), Sandra Milo, Roberto Ciufoli, Annabella Calabrese, Gisella Donadoni, Ugo Conti, Andrea Preti, Ernesto Lama, Ciro Esposito e Antonio Catania, con amichevole partecipazione di Paolo Ruffini e Massimo Ghini.

Un Nemico Che Ti Vuole Bene

Una notte di pioggia il professore Enzo Stefanelli salva la vita a un giovane ferito da un’arma da fuoco. In cambio l’uomo colpito, un killer di professione, gli promette di trovare e uccidere un suo nemico, chiunque esso sia. Anche se Enzo insiste nell’affermare di non avere un nemico, il giovane si mette a cercarne uno, creando il caos nella vita del professore. Dapprima scettico, finalmente Enzo apre gli occhi sulla sua vita e sulle persone che lo circondano…

Riuscirà Enzo a individuare il suo vero nemico? E come si comporterà il killer, ormai diventato il suo unico amico? E se fosse vero che ognuno di noi ha un nemico da eliminare?

Una co-produzione italo-svizzera, distribuita nelle sale italiane da Medusa.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

La locandina di Tenet Nunc Parthenope

Alessandro Cecchi Paone nel cast di Tenet Nunc Parthenope

E' in post-produzione Tenet Nunc Parthenope – Napoli esoterica, documentario che vede nel cast Alessandro Cecchi Paone.

Steven Spielberg sul set di The Fabelmans

Steven Spielberg: trionfo ai Golden Globe

Parliamo del regista Steven Spielberg, che in questo inizio anno trionfa ai Golden Globe con il film The Fabelmans.

Gianni Franco

Gianni Franco: sogno un ruolo da Babbo Natale

Gianni Franco ci parla dei suoi trascorsi attoriali e di ciò che gli porterà il futuro a livello lavorativo fino al film con Carlo Verdone.

Lascia un commento