La profezia dell’Armadillo al cinema

La profezia dell’Armadillo questo il titolo del film di genere drammatico diretto dall’esordiente Emanuele Scaringi, con Simone Liberati e Valerio Aprea. L’opera del disegnatore romano Zerocalcare è diventato un film scritto dallo stesso Zerocalcare insieme a Oscar Glioti, Pietro Martinelli e Valerio Mastandrea.

La profezia dell'Armadillo

L’uscita al cinema è prevista per il prossimo 13 settembre 2018, nel cast figurano attori noti ed amati quali Simone Liberati, Valerio Aprea, Pietro Castellitto, Laura Morante, Claudia Pandolfi, Kasia Smutniak, Diana Del Bufalo, Teco Celio e Vincent Candela.

La profezia dell’armadillo fa tappa al cinema dopo aver ricevuto grandi consensi e approvazioni attraverso l’opera in fumetti vincitrice anche del premio Gran Guinigi nel 2012 nella categoria “miglior storia breve” .

La trama narra del ventisettenne Zero (Simone Liberati) un disegnatore spiantato del quartiere periferico di Rebibbia, più precisamente della Tiburtina Valley: terra di Mammuth, tute acetate, corpi reclusi e cuori grandi; un posto dove manca tutto ma non serve niente.

Visto che con le vignette non si guadagna, tira avanti dando ripetizioni di francese e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. La sua vita è un saliscendi dai mezzi pubblici, un va e vieni da un capo all’altro della città per inseguire lavoretti occasionali e far visita alla Madre. Finché un giorno, di ritorno a casa, non lo attende la personificazione della sua coscienza critica, un vero Armadillo in placche e tessuti molli, pronto a conversare sulla vita, l’attualità e i massimi sistemi del mondo. Ad affiancare Zero nelle piccole imprese quotidiane, c’è Secco (Pietro Castellitto), l’amico di sempre. Presente anche quando la notizia della morte di Camille, vecchia compagna di scuola e primo amore del protagonista, non mette in discussione le poche certezze dell’artista dissacrante, evocando i dubbi e il senso di incomunicabilità che contagiano un’intera generazione di “tagliati fuori”.

Zerocalcare nel 2014 aveva annunziato che dal suo fumetto sarebbe stato tratto un film, cosa concretizzatasi nel 2017 quando sono iniziate le riprese.

Nel film compariranno anche giovanissime promesse cinematografiche che hanno ricoperto i ruoli adolescenziali dei protagonisti: Matteo Giordani sarà Secco e Bianca Di Veroli sarà la piccola Greta.

Potrebbe interessarti

Twilight. Foto dal Web

Twilight, premiere-evento per i 10 anni

Una grande esclusiva per i 10 anni dall’uscita del primo film della saga Twilight, Bella …

Il seme della bellezza - Locandina

Il seme della bellezza, la prima a Napoli

Essere trans a Napoli: vita ed esperienze, gioie e dolori, emozioni e passioni di donne …

Pina Turco in Il vizio della speranza. Foto di Paolo Ciriello

Incetta di premi per Il vizio della speranza

Continua l’incetta di premi e riconoscimenti per il film Il vizio della speranza di Edoardo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.