Il Passato di Ashgar Farhadi

Il Passato del regista iraniano Ashgar Fahradi, già Premio Oscar per il film ‘Una separazione’. Palma d’oro a Cannes 2013 per la migliore interpretazione femminile a Berenice Bejo (già protagonista di ‘The artist’), nomination ai Golden Globe e candidato all’Oscar 2014 come miglior film straniero, Il Passato è una storia intima e intimista, interamente girata in Francia, che mette al bando la rimozione dei sentimenti e delle emozioni.

Non si può guardare al futuro senza accettare il proprio passato sembra voler dire agli spettatori Farhadi che, attraverso il protagonista del film, invita a prendere atto dei nostri trascorsi per poter guardare avanti con serenità e fiducia. Asghar Farhadi si è fatto conoscere in Occidente grazie all’Orso d’argento vinto al Festival di Berlino con About Elly. Ora con Il Passato offre un’ulteriore conferma delle proprie doti di scrittura oltre che di regia.

Dopo quattro anni di separazione, Ahmad arriva a Parigi da Teheran su richiesta di Maria, la moglie francese, per espletare le formalità del loro divorzio. Durante il suo breve soggiorno, Ahmad scopre il rapporto conflittuale che Maria ha con sua figlia, Lucia. Gli sforzi di Ahmad per cercare di migliorare questo rapporto sveleranno un segreto del passato.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Gianluca Magni

Gianluca Magni: ho lavorato con i grandi ai tempi della pellicola

Da sempre amante della recitazione, parla l'attore Gianluca Magni che, negli anni, ha preso parte a molte fiction e film di successo

Non escludo il ritorno. Film omaggio a Franco Califano

Franco Califano: arriva il film-omaggio

Non escludo il ritorno. Questo è il titolo del film tributo a Franco Califano, diretto da Stefano Calvagna e di cui vi parliamo.

Elodie in Ti mangio il cuore. Foto di Sara Sabatino

Elodie a Venezia79 con Ti mangio il cuore

La talentuosa Elodie al suo esordio cinematografico nel film "Ti mangio il cuore" di Pippo Mezzapesa, sbarca a Venezia79.

Lascia un commento