Mamma o papà, il film di San Valentino

Paola Cortellesi ed Antonio Albanese al cinema con Mamma o papà

Il giorno di San Valentino, sul grande schermo il film di Riccardo Milani “Mamma o papà?” con Paola Cortellesi ed Antonio Albanese. La pellicola è un remake del film “Papa ou Maman” che in Francia ha avuto uno strepitoso successo, basti pensare che è stato visto da quasi 3 milioni di spettatori.

Mamma o papa con Paola Cortellesi ed Antonio Albanese

Lo svolgimento del film prende vita dal divorzio di Valeria (Paola Cortellesi) e Nicola (Antonio Albanese) che dopo 15 anni di matrimonio sono in dirittura d’arrivo per una separazione definitiva. La bella Valeria è una stimata ingegnere molto ambiziosa e decisa, il marito è un ginecologo quotato e di grande fama e sono  i genitori di tre minori: Matteo che ha 15 anni (Luca Marino) Viola 12 anni (Marianna Cogo) e Giulietto, il più piccolo di soli 8 anni (Alvise Marascalchi). I tre figli invece di fungere da unione, finiscono con il diventare il fulcro di un acceso dissidio, in quanto nessuno dei due coniugi è intenzionato a prendersi la responsabilità dei “poveri” ragazzini, visti come una palla al piede per la loro carriera volta ad abbracciare ottime aspettative e prospettive verso l’estero.

Il divorzio a questo punto diventerà una vera e propria battaglia all’ultimo sangue, senza esclusioni di colpi. La rabbia di Valeria, che sulle prime stava cedendo nel volere i figli con se, aumenterà quando scopre il tradimento del marito con un’infermiera e per questo deciderà d’impeto di accettare un lavoro che l’allontanerà dall’Italia per circa 7 mesi.

Di solito nelle cause di divorzio i dissapori nascono in previsione di voler l’affidamento dei figli, in questo caso invece i litigi sono dovuti al non voler ottenere questo affidamento e di conseguenza entrambe i coniugi daranno vita ad equivoci e situazioni particolari, affinché i piccoli possano indirizzarsi verso “l’altro genitore”

Del cast, oltre Antonio Albanese e Paola Cortellesi, fanno parte anche un bravissimo Carlo Buccirosso, Anna Bonaiuto, Claudio Gioè, Matilde Gioli, Roberto De Francesco, Luca Angeletti e Stefania Rocca, oltre i sopracitati giovanissimi attori.

Un film che paradossalmente, data la tematica, avrà il suo esordio proprio nel giorno in cui si festeggia l’amore e che richiama anche il famosissimo  La guerra dei Roses, del resto l’amore può finire anche mentre altri lo stanno festeggiando.

Potrebbe interessarti

Leone Jacovacci

Leone Jacovacci: il film sulla vita da Palomar

La Palomar, nota per audiovisivi come Volevo Nascondermi, La Paranza dei Bambini, Il Commissario Montalbano, …

Christian De Sica e Alessandro Siani

Chi ha incastrato Babbo Natale: torna la coppia Siani-De Sica

Anche con le produzioni cinematografiche ferme a causa della pandemia, Vision Distribution annuncia il ritardo …

Giovanna Mezzogiorno in Tornare di Cristina Comencini

Tornare: Cristina Comencini e Giovanna Mezzogiorno on demand

Questa sera 4 Maggio, arriva on demand il film Tornare di Cristina Comencini, per Vision …

Lascia un commento