Neva Leoni, Che Dio ci aiuti ai fratelli Vanzina

Neva Leoni

Faccia a faccia con Neva Leoni

E’ arrivato nelle sale il nuovo film dei fratelli Vanzina: Miami Beach. Uscito il 1 giugno nelle sale, il film è pronto ad accompagnare i telespettatori verso l’estate. Un cast stellare:  Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Max Tortora, Emanuele Propizio, Neva Leoni, Filippo Laganà, Camilla Tedeschi e Giampaolo Morelli. Una commedia romantica ambientata a Miami. La Gazzetta dello Spettacolo ha incontrato per l’occasione la giovane attrice protagonista Neva Leoni. L’attrice, impegnata sul set della nuova stagione della fiction Che Dio ci aiuti, dove reciterà ancora una volta accanto ad Elena Sofia Ricci, ci racconta questa nuova esperienza. Con la leggerezza e semplicità dei suoi anni, Neva ci porta nel suo mondo fatto di sogni e impegni lavorativi…

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo, Neva. Sei al cinema con il film Miami Beach, parlaci del tuo personaggio… 

Io interpreto il personaggio di Giulia, la figlia adolescente del povero Lorenzo (Ricky Memphis)! Lei è una ragazzetta impulsiva e molto decisa, che si butta a capofitto nei suoi folli progetti senza pensarci due volte!

 Giulia ti assomigli? In cosa credi di essere diversa da lei?

A differenza di Giulia, io non sono mai stata una ragazza “ribelle”, probabilmente perché i miei genitori sono stati furbi a non farmi mai sentire in dovere di ribellarmi: sono sempre stati molto comprensivi e permissivi nei limiti del buon senso! Per il personaggio mi sono un po’ ispirata alla mia sorellina, che invece è sempre stata un peperino che raramente scende a compromessi!

 Descrivi il film il film in tre parole…

Fughe, incontri e scontri!

 Perché i telespettatori dovrebbero guardarlo?

è un film divertente per tutta la famiglia, che racconta tanto dei rapporti tra generazioni diverse che fanno fatica a capirsi tra loro! Fa passare una bella serata e ci si fa qualche risata!

 Che esperienza è stata per te questa? 

Per me è stato surreale! Ho visto posti stupendi e lavorato con persone meravigliose, sembrava quasi di essere in vacanza con amici e non di stare girando un film! Avere la possibilità di lavorare con due persone speciali come lo sono i fratelli Vanzina è stato un privilegio, sono stati sempre gentili, disponibili e alla mano, ottenendo un clima disteso sul set che ci ha permesso di lavorare al meglio.

E con il cast come ti sei trovata?

Si è creata subito una bella sintonia con gli altri, sia i ragazzi che i “big”! Ricky Memphis è una persona straordinaria, molto gentile e disponibile, Max Tortora uno straordinario attore e uomo, Paola Minaccioni semplicemente UNICA! Giampaolo Morelli un compagno di scena incredibile con cui mi sono divertita molto a girare, così come le mie due “compagne di malefatte” MariaVittoria Argenti e Carola Ripani. Filippo Laganà e Camilla Tedeschi due amici a cui voglio molto bene e che tengono alto il cognome che portano. La splendida Mariela Garriga è bellissima, ed anche una persona di una dolcezza infinita. Lele Propizio, un amabile psicopatico pieno di talento!

 Raccontaci un aneddoto divertente che porterai nel cuore di questa avventura.

Sono tantissime le piccole avventure che mi porto dietro dalla mia esperienza miam-ese…l’acquazzone che mi ha bloccato due ore sotto ad un tendone in ciabatte e pantaloncini, la febbre da cavallo che mi ha piazzata a letto il mio ultimo giorno libero a Miami (mentre i miei amici adavano scorrazzando per la città!!), la volta che ci proposero un antipasto di “alligatore fritto” e accettammo (non l’avessimo mai fatto!) la sfida… è stata un’esperienza indimenticabile!

Attualmente abbiamo notato sui social che sei tornata sul set della nuova stagione di Che Dio ci aiuti. Come è stato tornare sul set?

Sul set di Cdca ho vissuto tante “prime volte”: il primo ruolo continuativo, le prime battute un po’ più lunghe, il primo rapporto con il pubblico, la prima scena di bacio… sono fortunata ad aver vissuto queste prime volte con le persone stupende che fanno parte del cast artistico e tecnico di questa serie. Tornare su quel set è stato un po’ come ritornare a casa!

Cosa puoi anticiparci della nuova stagione?

Nella nuova serie ci saranno tanti nuovo personaggi, interpretati da tanti nuovi e fichissimi attori! Non posso scendere troppo nei dettagli…ma capiteranno cose “pazzeschissime”!

 Con Che Dio ci aiuti, la gente ha iniziato a seguirti con passione. Te lo aspettavi?

Inizialmente il mio rapporto coi fan non era proprio “idilliaco”, io interpretavo l’antagonista e molta gente si era messa in testa che il mio personaggio riflettesse come ero io nella realtà e per molto tempo non fui proprio simpatica per il pubblico della serie (anche se poi le cose sono decisamente migliorate!) Ricordo quando vedemmo tutti insieme la prima puntata dall’albergo di Fabriano (stavamo ancora girando quando iniziarono ad andare in onda le puntate), e Francesca Chillemi, che aveva seguito i commenti twitter dei fan, venne da me e mi disse “non preoccuparti, all’inizio il pubblico odiava anche me…vedrai che andrà meglio!” è stata dolcissima e mi ha rincuorata parecchio!

 Sei seguitissima sui social. Quale è il tuo rapporto appunto con i social e con i fan?

Oggi il mio rapporto con i fan è molto migliorato, chi mi segue ha capito che non ho molto in comune con la machiavellica Rosa della serie! Mi diverto a usare i social (instagram e facebook) per far conoscere un po’ il mio mondo e connettermi con quello degli altri, anche se non sono una gran blogger!!

Ma Neva chi è? Che passioni ha?

Oltre alla recitazione, sono un’appassionata di musica –canto e sto cercando di imparare la chitarra. Mi piacciono i romanzi, le serie tv e il cibo!!

Un ruolo che vorresti interpretare…

Mi piacerebbe interpretare una matta, magari criminale…o una supereroina!!

 Progetti futuri di cui puoi parlarci…

Quest’estate, dal 26 agosto all’ 11 settembre sarò al Globe Theatre di Roma ne “Il Racconto d’Inverno” di Elena Sbardella, nel ruolo di Perdita…e sono emozionatissima! Quel palco significa molto per me, e spero di dimostrarmi all’altezza della sfida!

Potrebbe interessarti

Pina Turco in Il vizio della speranza. Foto di Paolo Ciriello

Incetta di premi per Il vizio della speranza

Continua l’incetta di premi e riconoscimenti per il film Il vizio della speranza di Edoardo …

Johnny Depp e Andrea Iervolino. Foto da Ufficio Stampa

Johnny Depp e Andrea Iervolino per i contenuti digitali

E’ stato siglato un accordo che vede protagonisti la star hollywoodiana Johnny Depp  founder della …

Annabelle - Il film

Annabelle, ciak per il terzo capitolo

Sono in corso le riprese del terzo capitolo della serie di film Annabelle di New Line …