Isabella Ragonese e Valerio Mastandrea per La regina della neve

Sono arrivate in Trentino le riprese de La regina della neve di Carlo Mazzacurati, prodotto da Bibi Film di Angelo Barbagallo in collaborazione con Rai Cinema e Trentino Film Commission. Fra gli interpreti Isabella Ragonese e Valerio Mastandrea. Dopo il primo ciak, il 27 giugno a Trento, la produzione continua a spostarsi a partire dalla Val di Fassa.

Valerio Mastandrea e Isabella Ragonese insieme per La regina della neve
Valerio Mastandrea e Isabella Ragonese insieme per La regina della neve

La regina della neve, scritto dallo stesso Mazzacurati insieme a Doriana Leondeff e Marco Petteniello è la storia di un’estetista (Isabella Ragonese) e un tatuatore (Valerio Mastandrea) alla ricerca del colpo di fortuna che potrebbe cambiare la loro vita.

Curiosamente, entrambi si occupano della superficie. – spiega il regista Carlo Mazzacurati – E saranno protagonisti di una storia assurda, folle: un impasto tra una commedia pazzesca e un film sentimentale. Il titolo provvisorio richiama un registro fiabesco e in qualche modo questa dimensione di fiaba c’è e attraversa tutto il film“.

Altri film hanno visto insieme il duo Isabella Ragonese e Valerio Mastandrea tra cui non possiamo non menzionare “Tutta la vita davanti” (un film del 2008 diretto da Paolo Virzì, liberamente ispirato al libro Il mondo deve sapere di Michela Murgia), oppure La sedia della felicità (un film del 2013 diretto da Carlo Mazzacurati. È l’ultima sua opera, prima della morte avvenuta il 22 gennaio 2014).

Potrebbe interessarti

Film da vedere gratis a casa

100 e più film gratuiti da vedere da casa ai tempi del CoronaVirus

A partire dalle richieste del Govero italiano di rimanere a casa a causa dell’attuale emergenza …

Lui è mio padre, di Roberto Gasparro

Lui è mio padre: terminate le riprese

Girata l’ultima scena che sancisce la fine del set per il film “Lui è mio …

Il cast di Un figlio di nome Erasmus. Foto di Armanda Claro

Aspettando… Un figlio di nome Erasmus

Cresce l’attesa per l’uscita al cinema del film “Un figlio di nome Erasmus“, che sigilla …

Lascia un commento