Casting per film Janara

Si svolgerà sabato 22 febbraio dalle ore 15 alle 17, presso il Cineteatro San Marco di Benevento, il primo casting per piccoli ruoli e comparse nel Film Janara di Alessandro Riccardi e Brando Currarini.

L’evento è organizzato dall’Associazione Libero Teatro. Potranno partecipare tutti, sia coloro che hanno pregresse esperienze in campo teatrale e cinematografico, che gli aspiranti  a fare la loro prima apparizione accanto a un cast d’eccezione: Alessandro D’Ambrosi, attore de “I  Cesaroni 3”  di “Un medico in famiglia” dal 2009 al 2014; Gianni Capaldi il quale nel film Blood of Redemption (2013) di Giorgio Serafini ha interpretato la parte di Kurt; Laura Sinceri, attrice in ambito teatrale, cinematografico e televisivo in “Ho sposato uno sbirro 2”, “I Liceali 2” “Don Matteo 6”; Noemi Giangrande, talento teatrale e televisivo  nel cast fisso di “Passioni senza fine 2” e la bravissima Rosaria de Cicco, che ha lavorato con registi come Ugo Gregoretti e Ferzan Ozpetek, il quale le ha affidato ruoli in film di successo come Le fate ignoranti (2001), La finestra di fronte (2003) e Un giorno perfetto (2008), protagonista al fianco di Valeria Golino nel film La guerra di Mario Antonio Capuano e in L’uomo in più di Paolo Sorrentino.

Per partecipare al provino è necessario presentare un brevissimo testo tratto da un film a scelta del candidato. Per Informazioni e prenotazioni è possibile scrivere a artelesiafilmfestival@gmail.com – liberteatro@libero.it . Il film ha un accordo di distribuzione con la One7Movies, che ne garantisce l’uscita in tre paesi: Italia, Francia e Stati Uniti. Le riprese del film, ambientato tra San Lupo e Guardia Sanframondi, si svolgeranno dal 24 marzo al 12 aprile, per 3 settimane dal lunedì al sabato.  La Produzione ringrazia anticipatamente l’Amministrazione e i cittadini dei due paesi sanniti per la collaborazione. La produzione del film è la Vargo srl, che nasce dall’esperienza di IMAGO, una pluripremiata azienda di produzione, e il Centro Sviluppo Neapolis, specializzato in contrattualistica e nello sviluppo e organizzazione di progetti artistici. L’Associazione Libero teatro, organizzatrice dell’ Artelesia Film Festival, collabora pienamente a questo progetto che ben si coniuga con le finalità di promozione del cine-turismo che da ormai sette anni il Festival persegue.

Quando mi hanno contattato – dichiara Lupo Tomasiello –  uno dei più valenti organizzatori dell’Artelesia, – per comunicarmi che avrebbero girato un film nel mio paese d’origine, ho immediatamente chiamato Franco Mucci, amico di sempre, oggi sindaco di San Lupo, per informarlo della bellissima notizia. Ne è stato entusiasta e si è immediatamente attivato insieme al professore Pellegrino Tomasiello, al dottor Ugo Simeone, a Francesco Simeone e all’Amministrazione tutta per predisporre l’accoglienza della troupe artistica . Vedere  San Lupo trasformarsi in un set cinematografico, significa ancora una volta sottolineare l’identità di un paese così piccolo ma così importante, e dal punto di vista storico, per il moto anarchico del Matese del 1877,  capeggiato da Carlo Cafiero ed Errico Malatesta,  e della leggenda, quella delle janare . Vivere altrove non ha significato – conclude Lupo- dimenticare il mio paese, ma piuttosto idealizzarlo e valorizzarlo forse più di chi non se ne è mai allontanato.

Potrebbe interessarti

Berenice Bejo, Francesca Archibugi e Pierfrancesco Favino sul set de Il Colibrì. Foto di Enrico De Luigi

Il colibrì: ecco le prime immagini del film

Al via le riprese del film "Il colibrì", di Francesca Archibugi, tratto dal romanzo di Sandro Veronesi vincitore del Premio Strega 2020.

Me contro te - Il mistero della scuola incantata

Me contro te: arriva “Il mistero della scuola incantata”

I Me contro Te hanno finalmente lanciato il trailer del loro secondo film, "Me contro te - Il mistero della scuola incantata"

La locandina di Ostaggi di Eleonora Ivone

Eleonora Ivone ci racconta della sua esperienza dietro la macchina da presa

Ostaggi è il primo lungometraggio che vede l'attrice, Eleonora Ivone, alle prese con la regia, e che ci racconta di questo percorso.

Lascia un commento