Modestino di Nenna, regista di Surivanorok
Modestino di Nenna, regista di Surivanorok

Surivanorok: partono le riprese della serie

Tutto pronto per il primo ciak di Surivanorok, che dal prossimo 12 luglio 2020 metterà in primo piano gli splendidi scenari di Volturara Irpina e Mercogliano (entrambi in provincia di Avellino).

La serie scritta e diretta dal regista Modestino Di Nenna (in foto), vedrà alternarsi importanti nomi del cinema e dello spettacolo italiano come: Stefano Masciarelli, Corrado Oddi (che ha interpretato il ruolo del Giudice Falcone nel docufilm di Rai Cinema sul Magistrato), Antonio Fiorillo e tanti altri interpreti di spessore.

Modestino di Nenna, regista di Surivanorok
Modestino di Nenna, regista di Surivanorok

Attraverso questa serie, si cerca di mettere in evidenza le bellezze naturali e culturali della provincia di Avellino. Alcune delle scene si svilupperanno in luoghi suggestivi come quelli di Montevergine, la bocca del Dragone e la Ripe delle vie Ferrate di Volturara Irpina.

I cittadini dei due paesi che ospiteranno la troupe e il cast della serie, potranno assistere dal vivo a scene di pura azione come: scalate su alture di circa duecento metri, conflitti a fuoco, inseguimenti tra automobili e altro. La serie TV “Surivanorok” è nata da un’idea di Di Nenna durante il lockdown ed è ispirata al CoronaVirus.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Samantha Casella con il premio AIFFA

Samantha Casella: la mia “Santa guerra”

Incontriamo Samantha Casella, giovane ed abile regista, che presenterà il film Santa Guerra alla Mostra del cinema di Venezia.

Claudia Vismara

Claudia Vismara: fra i miei sogni, vincere l’Oscar

Claudia Vismara, attrice eclettica, dotata di una "grazia artistica" a tutto tondo ci racconta il suo "Un medico in famiglia".

Stefano De Martino ed Andrea Delogu presentano TIM Summer Hits

TIM Summer Hits: gli ospiti del Best of

Tutto pronto per il best of di TIM Summer Hits, lo show musicale di Rai 2 condotto da Andrea Delogu e Stefano De Martino.

Lascia un commento