Marjo Berasategui

Intervista a Marjo Berasategui: Tutti insieme all’improvviso

Marjo Berasategui

Debutta stasera su canale 5 la nuova fiction ”Tutti insieme all’improvviso”. Otto inedite puntate che raccontano le vicende di  un veterinario che, dopo tanti anni in Africa, torna a Roma in seguito all’improvvisa morte di suo fratello, anche lui veterinario, per occuparsi della sua clinica. Ritrova così i parenti e i vecchi amici che diventeranno inevitabilmente partecipi della sua nuova avventura. Il protagonista sarà Giorgio Panariello e sarà affiancato da attori come: Lorenza Indovina, Marjo Berasategui, Lucia Ocone, Marco Marzocca, Massimo Bonetti, Enrico Mutti e Gianluca Guidi.  L’attrice Marjo Berasategui torna in tv, dopo essersi dedica a lungo al teatro. Tanti i successi a cui ha preso parte Marjo e che l’hanno fatta amare dal grande pubblico. Da  Ravanello pallido a fianco di Luciana Littizzetto,  Ti amo in tutte le lingue del mondo  di e con Leonardo Pieraccioni. Dalla fiction di successo Vento di Ponente alla famosa soap-opera Un posto al sole.

L’attrice e modella spagnola, che attualmente vive a Napoli e si sente in tutto e per tutto una vera napoletana, si prepara al grande ritorno in Tv e lo fa incontrando La Gazzetta dello Spettacolo. Una leggera chiacchierata con una donna, una mamma e una professionista seria e gentile.

 Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo, Marjo! Nella nuova fiction ‘Tutti insieme all’improvviso’ sei Serena. Parlaci del tuo personaggio.  
Serena è una donna non felice, è una tipa un po’ alienata. Nella vita ha  fatto errori che suo marito e sua figlia non le hanno perdonato. E continua a farli.
Quanto ti assomiglia e cosa ti differenzia da lei? 
Con Serena ho in comune solo l’età e la figlia maggiorenne. Per il resto c’è differenza tra il personaggio complicato, difficile della fiction e la semplicità con cui io approccio la vita nella realtà di tutti i giorni.
 Che esperienza è stata per te questa? 
Ho fatto teatro ultimamente. Era da un po’ di tempo che non facevo TV. Sul set però mi sento sempre come se fossi a casa. E poi, in questo caso, devo dire di aver trovato un cast di attori e una troupe composta da persone fantastiche.
Tra il cast troviamo anche l’attore Enrico Mutti, con cui hai già lavorato anni fa nella fiction Vento di ponente. Come è stato ritrovarlo e condividere con lui quest’avventura? 
É stato buffo che ci abbiano scelto a distanza di anni e ancora una volta per farci recitare il ruolo di una coppia nella fiction. Siamo molto amici, ci stimiamo tanto e ci divertiamo sul set. Infatti, appena ci siamo visti, siamo scoppiati a ridere. Abbiamo detto, quasi all’unisono: “Tu, di nuovo?! Noooooo!”

Marjo Berasategui

 C’è un ruolo ad oggi che sogneresti di avere e un regista con cui vorresti lavorare? 
Da spagnola che vive da 15 anni a Napoli e che si sente anche napoletana, vorrei tanto lavorare un giorno con un grande del cinema, Paolo Sorrentino. Non ho un ruolo ideale. Sono abbastanza versatile. E poi Sorrentino è uno di quei registi che riescono a valorizzare qualunque attore, dal più grande all’ultimo arrivato.
Marjo, parlaci di te. Cosa fai quando non sei sul set e quali sono le tue passioni? Te lo ricordi il giorno in cui ti sei detta: ”Voglio fare l’attrice”? Cosa consiglieresti, in questo momento così difficile, ad una ragazza che vorrebbe intraprendere la carriera d’attrice oggi? 
Sono mamma di una ragazza meravigliosa. Ogni istante della mia vita, anche quando lavoro, è dedicato a lei, ad Havana. Ho cominciato come modella giovanissima. Ho inseguito il mio sogno, lasciando da ragazzina una città bellissima ma piccola come Santander, in Cantabria, per andare a Barcellona, Milano, New York, Parigi, città dove l’alta moda richiamava noi modelle. Poi è arrivata la recitazione, la carriera da attrice. Per me  è stato un naturale passaggio ad una forma d’arte che mi aveva sempre attratta. Appena ne ho avuto l’occasione, l’ho sfruttata. Ho provato  a dimostrare di avere capacità artistiche, di calarmi in ruoli diversi, interpretare personaggi diversi, usando sentimenti e intensità. Insomma dando forma e vita ad emozioni che la gente ha bisogno di avvertire se e quando va a cinema. A chi vuole fare l’attrice consiglio di studiare e prepararsi artisticamente. E di credere fortemente nel sogno.
Marjo Berasategui

Il ricordo più bello che hai della tua carriera… 

Ho fatto film da protagonista con Leonardo Pieraccioni (Ti amo in tutte le lingue del mondo), lavorato con registi del calibro di Edoardo Nesi (Fughe da Fermo), Gianni Costantino (Ravanello Pallido), Michele Soavi (Arrivederci amore ciao), Francesco Apolloni (La verità sull’amore vi prego), Gilberto Squillato (Così vicino, così lontano). Ho partecipato a fiction di successo come “Vento di Ponente”, “Un posto al sole” e tanti altri lavori importanti con registi bravi e colleghi eccezionali. Sinceramente non saprei davvero dirti qual è il ricordo più bello perché per mia fortuna ne ho tantissimi di ricordi meravigliosi. Certo, se proprio devo risponderti, ancora oggi quando vedo un videoclip di Vasco Rossi, “Rewind”, dove sono la protagonista, ancora mi fa ancora venire la pelle d’oca.
 C’è un sogno nel cassetto che ancora non hai realizzato?
Professionalmente sogno di fare un musical e a breve spero di riuscirci! È un passaggio artistico che mi manca. E poi adoro cantare.
Progetti futuri di cui puoi parlarci?
Noi attori siamo un po scaramantici, se poi pensi che sono anche mezza napoletana capirai il riserbo. Diciamo che per ora aspetto la seconda serie di “Tutti insieme all’improvviso” e poi uno spettacolo teatrale le cui prove iniziano a giugno.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il teatro Ariston pronto per Sanremo 2023. Foto da Google

Sanremo 2023: chi vince secondo Google?

È già Festival di Sanremo 2023 mania ed impazza su Google la ricerca del vincitore di questa edizione: ecco i candidati.

Gianpiero Rotoli

Gianpiero Rotoli: amo poter conoscere nuovi luoghi e persone

Incontriamo l'attore Gianpiero Rotoli, lo conosciamo per aver preso parte, sin dalla prima serie, a "Le indagini di Lolita Lobosco"

Cosetta Turco

Cosetta Turco: tornerei volentieri in televisione

Una carriera felice nell'ambito dello spettacolo, per Cosetta Turco, ed un figlio ed un marito e tanti nuovi progetti.

Lascia un commento