La via dell’Essere a Elea-Velia con Platone a teatro

Platone a teatroDal 19 al 22 agosto in scena la rassegna ‘Platone a teatro’ presso l’Acropoli del Parco Archeologico di Elea-Velia, ideato e curato dal filosofo Giuseppe Cambiano, autore delle traduzioni dal greco, per la regia di Bob Marchese con Fiorenza Brogi, Antonio Silvia, Mattia Mariani, Silvia Nati, Antonio Sposito.

Un ciclo di quattro spettacoli che si inserisce nel programma ‘La via dell’Essere: Elea-Velia’ coordinato da Franco Ferrari, professore di Storia della filosofia antica all’Università di Salerno, parte integrante del circuito del Forum Universale delle Culture promosso dall’Unesco nei siti Patrimonio dell’Umanità di Napoli e Campania.

Il primo appuntamento, il 19 agosto con ‘Il filosofo e il filosofare’ è una rappresentazione composta con brani ricavati da diversi Dialoghi di Platone come il ‘Protagora’, ‘Repubblica’, ‘Teeteto’, ‘Fedro’ presentati da Franco Ferrari. La figura di Sofocle viene delineata da Platone attraverso una interrogazione incessante che porta l’interlocutore a liberarsi dall’illusione di possedere il sapere facendolo partorire invece dalle loro anime, portando sé stesso e chi lo segue verso la ricerca della verità e del bene.

Il 20 agosto lo spettacolo ‘La violenza e l’ingiustizia’ tratto dal Dialogo ‘Gorgia’ di Platone presentato da Giovanni Casertano. La sottile arte oratoria di Gorgia che sfocia nella violenza verbale dove il discepolo Callicle giunge ad esaltare la violenza dei forti sui deboli ovvero la tirannide.

L’eros’ è il tema della terza serata il 21 agosto con la rappresentazione tratta dal ‘Simposio’ di Platone presentata da Lidia Palumbo. La ricerca verso ciò che si desidera accomuna Eros ed il filosofo ateniese Platone, il primo in cerca della bellezza ed il secondo in cerca del sapere, spendendo la vita in questa continua ricerca.

Per la conclusione della manifestazione il 22 agosto in scena ‘Le vie della ricerca e della critica. Parmenide e i filosofi di Elea’, un omaggio al filosofo Parmenide e del suo allievo Zenone  figli di Elea-Velia, all’epoca Magna Grecia, presentato da Franco Ferrari. Il dialogo prende vita da due dialoghi di Platone ‘Parmenide’ e dal ‘Sofista’ dove i protagonisti sono Parmenide e Zenone con il loro viaggio verso la verità, descritto nel brano del carro guidato dalle Figlie del Sole davanti alla dea che svela che l’essere è. Nella seconda parte, dopo la contesa filosofica tra Parmenide, Zenone e Socrate si giunge al culmine con il parricidio filosofico di Parmenide da parte di Zenone. Nel finale attraverso i punti di vista di tre filosofi contemporanei Martin Heidegger, Bertand Russell e Karl Popper si rifletterà sulla grande esperienza della filosofia eleatica da punti di vista diversi.

Autore: Laura Scoteroni

Partenopea di nascita, viterbese di adozione. Giornalista con la passione per la cultura, la musica di qualità, la poesia. Attraverso le parole fermo il tempo di avvenimenti, note e immagini. Scrivere per me è come respirare, se possibile senza asma.

Potrebbe interessarti

Caterina De Santis in Oggi sposi… Sentite condoglianze

Oggi sposi… Sentite condoglianze! Al Bracco

Oggi sposi… Sentite condoglianze!, Uno spettacolo corale, un piccolo viaggio attraverso diverse forme di espressione teatrale.

Giorgio Adamo in Vlad - Dracula

Vlad: Dracula in musical al Brancaccio

E voi conoscete la storia di Vlad? O lo conoscete meglio come il Conte Dracula? E se dovesse vederla in musical?

Elena Sofia Ricci in La dolce ala della giovinezza

Elena Sofia Ricci e la sua “dolce ala della giovinezza”

Elena Sofia Ricci torna in scena con lo spettacolo La dolce ala della giovinezza. La recensione dello spettacolo con Gabriele Anagni.