Manuel D’Amario in scena a Napoli

Con Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici, arriva Manuel D’Amario

Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici, nel Chiostro del Convento di San Domenico Maggio, con Manuel D’Amario e la regia e coreografia di Flavia Bucciero, in scena mercoledì 6 e giovedì 7 settembre nell’ambito dell’Estate a Napoli 2017.

Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici, con Manuel D'Amario. Foto di Paola Iacopetti
Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici, con Manuel D’Amario. Foto di Paola Iacopetti

Teatro, danza e musica raccontano la Prima Guerra Mondiale sul palco, in un inedito allestimento site-specific che vuole esaltare la suggestione del luogo, Manuel D’Amario (attore ecclettico tra teatro, cinema, pubblicità e anche dj, formatosi alla scuola di Giancarlo Sepe, poi in Spagna e in particolare con La Fura del Baus) e le danzatrici – interpreti Sabrina Davini e Laura Feresin.

Le musiche originali, eseguite dal vivo, sono di Antonio Ferdinando Di Stefano, il disegno luci è a cura di Riccardo Tonelli. Lo spettacolo, definito da Bucciero “un racconto vivo”, prende spunto dall’interpretazione delle lettere e testimonianze dei militari al fronte come unico momento di evasione dal dolore, e alterna toni drammatici e ironici, anche attraverso l’uso dei dialetti. Centrale nella visione dell’autrice il ruolo delle donne, di volta in volta madri, mogli, fidanzate, prostitute e crocerossine, che condividono con i militari le sofferenze della guerra.

Il progetto, che punta a stimolare la sensibilità del pubblico partendo dalla Grande Guerra per arrivare a una visione critica di tutti i conflitti, portandone alla memoria le atrocità, viene proposto per la prima volta nel cuore di Napoli, città che nell’ultima guerra fu ferita da devastanti bombardamenti.

“E proprio il Chiostro di San Domenico, sia per le memorie storiche sia per la sua configurazione, è risultato il luogo ideale per l’originale allestimento – spiega Bucciero – Oltre al palco saranno utilizzati spazi non convenzionali di grande suggestione come le scale, i corridoi e il loggiato, con l’obiettivo di coinvolgere attivamente il pubblico nell’azione scenica”.

“Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici” è stato prodotto in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale dal Consorzio Coreografi Danza D’Autore Movimentoinactor Teatrodanza (compagnia fondata nel 1987 a Pisa da Flavia Bucciero, danzatrice, coreografa, danzaterapeuta napoletana, già allieva di Etienne Decroux, di Christian Trouillas del Tanztheater di Pina Bausch, di Ko Muroboushi, di Maria Fux, di Lilia Bertelli) con il sostegno di MIBACT, Regione Toscana e Comune di Pisa. Lo spettacolo è stato rappresentato dal 2015 con successo su vari palcoscenici italiani ed arriva a Napoli nella programmazione di ‘Le Spalle di Totò – Estate a Napoli 2017’, rassegna organizzata dal Comune di Napoli.

Potrebbe interessarti

Tueff. Foto di Pino Miraglia

Tueff finalista al Premio Bruno Lauzi

Il Premio Anacapri Bruno Lauzi, Canzone d’Autore 2019 ha selezionato tra i finalisti il rapper …

Premio Arpino. Immagine di repertorio dal web

Premio Arpino 2019, ecco i premiati

Il prossimo 27 Luglio si terrà la consegna del Premio Arpino – Città di Cicerone, …

Sarah Jane e Forcione al Festival Internazionale della Chitarra

Festival Internazionale della Chitarra: Italia super star

Italia super premiata ai concorsi del Festival Internazionale della Chitarra– Città di Mottola, con un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.