Ariannah: arriva Hope

Oggi incontriamo Ariannah, ispirata dalle sonorità indie/folk americane, lancia “Hope”, primo singolo.

Il brano nasce dal bisogno di combattere per non perdere l’unica cosa che, soprattutto oggi, riesce a farci sopravvivere: la speranza. Nella canzone questo sentimento assume una sorta di personificazione a cui il protagonista rivolge le sue domande e rivela i suoi sentimenti.

Ariannah

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo ad Ariannah. E’ stato difficile, emotivamente parlando, scrivere un testo come “Hope”?

No, al contrario, scrivere “Hope” è stata una rinascita.

Come ti sei avvicinata al canto? C’è stato qualcuno ad indirizzarti verso questa passione?

Mi è sempre piaciuto cantare, probabilmente è l’unico modo in cui riesco a comunicare profondamente con le persone.

Raccontaci la tua esperienza a “People Move”. Com’è nata?

La partecipazione a “People Move” è nata per gioco, è stata una grande sfida, soprattutto perchè parlare agli ascoltatori di un network radiofonico non è semplice. Grazie alla radio, però, ho avuto la possibilità di smussare il mio lato timido e riservato.

Com’è stato collaborare con Sandro Odoardi?

Sandro ed io collaboriamo da diversi anni. Con lui mi sono trovata bene dalla prima produzione realizzata insieme, ha una sensibilità tale da comprendere subito l’intensità da dare alla canzone con gli arrangiamenti. Mi piace molto la sua capacità di realizzare generi diversi mantenendo il suo stile, devo dire che in questo ci siamo davvero trovati.

Ariannah

Al secolo è Arianna D’Angelo, è una cantautrice abruzzese anno ’96. Avvia il suo percorso musicale come chitarrista, dopo qualche anno compone i primi inediti e pubblica live acustici su YouTube che riscuotono successo in breve tempo. Apre i concerti di artisti nazionali come Arisa e Rossana Casale. Ariannah riesce ad emozionare con la sua sensibilità e semplicità. Ciò che la rende particolare è il suo timbro chiaro e il suo stile di scrittura versatile e riconoscibile. Nel 2018 è co-conduttrice del programma “People Move”, di cui scrive la sigla, sul network radiofonico “Radio Studio Più”.

Collaborando con il produttore Sandro Odoardi (compositore di singoli come “Love Shine”, ha lavorato con: Andrea Love, Carl Fanini, Roby Santini e remixer per Fabrizio Moro), pubblica “Fuori Tempo” e partecipa a progetti musicali dance che le aprono il mondo verso la scrittura in inglese. Ariannah reinterpreta la hit “Any Love” e scrive “By your Side” arrangiata da Pieradis Rossini e Sandro Odoardi. Durante il lockdown registra e pubblica la cover “Times Like These” dei Foo Fighters attirando l’attenzione della rivista online “MusicOff” che le dedica un articolo. Il brano di debutto di Ariannah, dal titolo “Hope” (BIT Records), è disponibile in radio e in digitale dal 14 maggio 2021.

Lascia un commento