Slayv, la musica per puntare alle emozioni

Oggi vi parliamo di Slayv, al secolo Leonardo Tudisco, musicista irriverente, enigmatico, crudo e diretto, che ha capovolto la musica cercando di concentrarsi sul concreto, sul messaggio finale che questa vuole portare all’orecchio degli indifferenti, dei perbenismi, dei pettegoli e dei perenni insoddisfatti.

Slayv - VAM

Già dagli esordi, in ogni sua canzone tratta un tema diverso, partendo dall’orgoglio per le sue origini sannite, passando per l’amore della sua famiglia fino ad arrivare VAM (Vado al Massimo), un brano che secondo quanto dichiarato “inginocchia tutte quelle etichette che gestiscono i loro artisti in base alle proprie esigenze”.

E per questo Slayv punta all’emozione, ben scritta, ben articolata, registrata alla perfezione e collaudata ad un palmo dal proprio cuore con verve geniale, talentosa e verace, scrivendo e non filtrando l’emozione: la stessa che ci coinvolge rendendoci partecipi del testo e della carica.

VAM ha un ritornello orecchiabile e di impatto mediatico fuori da molte categorie, che riesce a prendere la memoria, si canticchia, si balla e soprattutto si vive.